Ordina per...

Devi effettuare il login per crere una discussione

Cerca nel Forum

RIproposta di Stage

Ciao a tutti volevo proporvi una questione. Recentemente avevo aperto uno stage presso un'azienda, finalizzato alla mia tesi di laurea. Per problemi organizzativi ho comunicato all'azienda di chiudere lo stage, pur non avendo ancora firmato nessuna carta (tranne quella del colloquio conoscitivo). Volevo chiedere se fosse possibile dato che il contratto non è stato attivato chiedere la riapertura dello stage che cmq non è stato effettuato. Grazie

Ultimo Post: 13 anni fa

Di: Staghope

Leggi tutto

Interruzione stage con rimborso spese

Si. Dovrebbe essere scritto da qualche parte anche nel contratto di stage che hai avuto. Per correttezza ne dai comunicazione all'azienda e all'ente promotore e sei a posto.

Ultimo Post: 13 anni, 1 mese fa

Di: dardono

Leggi tutto

Disdire uno stage prima di iniziare

Credo quella che hai firmato sia la solita carta delle agenzie in cui (ri)scrivi il tuo cv e dai l'autorizzazione a loro per il trattamento dati. Nel contratto di stage c'e' specificato tutto: durata, azienda, tutor, rimborsi, orari di lavoro, sede, etc. Quindi non credo tu abbia firmato un contratto di stage. E anche se tu lo firmassi potresti andartene quando vuoi, anche prima che inizi (l'ho fatto anche io per fare uno stage all'estero). Ovviamente sarebbe meglio dare comunicazione all'azienda in cui fai lo stage

Ultimo Post: 13 anni, 1 mese fa

Di: dardono

Leggi tutto

Servizio cultura in provincia a 0 euro??

Grazie mille per l'aiuto, non trovo dove poter firmare la proposta sul forum

Ultimo Post: 13 anni, 1 mese fa

Di: curtoni

Leggi tutto

stage di un mese è possibile?

Comunque se lo stage si basa in ore piuttosto che in giorni...posso recuperare le ore perdute nel venerdì negli altri giorni, giusto?

Ultimo Post: 13 anni, 1 mese fa

Di: sasy

Leggi tutto

Mai più stage gratis: parte in Toscana il progetto per pagare gli stagisti almeno 400 euro al mese

Cara Maria Chiara, Ben ritrovata! Come riportato nell'articolo, l'unico requisito per accedere al programma in questione è infatti che il tirocinio avvenga su suolo toscano, quindi potranno accedere anche giovani residenti in altre regioni, o stranieri, purchè la sede del soggetto ospitante sia in Toscana. Per quanto riguarda il secondo quesito, pensiamo che verrà applicata dalla Regione la medesima policy definita dalle università rispetto alla distinzione tra tirocini curriculari e non. Però nei prossimi giorni approfondiremo per poterti dare una risposta ancor più precisa.

Ultimo Post: 13 anni, 1 mese fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Superamento limite 18 mesi dalla laurea

Un'altra domanda: il mio master non è universitario. Posso rientrare lo stesso nel punto d dell'articolo 7 del decreto 142?cioè dove si parla di proroga fino a 12 mesi?

Ultimo Post: 13 anni, 1 mese fa

Di: sararg

Leggi tutto

Il presidente della Regione Enrico Rossi promette: «In Toscana ricevere dei soldi per uno stage sta per diventare un diritto»

Siamo a giugno: presidente Rossi, qual è la tabella di marcia per la parte del progetto «Giovani sì» della Regione Toscana dedicata agli stage?Ci siamo dati questo mese per far conoscere la nostra proposta sui tirocini. A partire da fine giugno cominceremo a distribuire i moduli per le richieste di partecipazione, e dal 1° luglio comincerà la ricezione delle domande e tutta la "macchina organizzativa" prenderà avvio. Prevediamo che questo progetto riguarderà in un triennio qualche decina di migliaia di …

Ultimo Post: 13 anni, 1 mese fa

Di: Eleonora Voltolina

Leggi tutto

Stage per categorie protette

Salv, mi rivolgo soprattutto alla dott.ssa Valtolina e in generale. Vorrei sapere se esistono degli stage rivolti esclusivamente alle categorie protette (invalidi civili) So che le aziende devono rispettare la legge 68/99. La mia domanda è se le aziende intendono far entare questi lavoratori anche tramite stage.Spero che mi possiate rispondere in tanti. Luke

Ultimo Post: 13 anni, 1 mese fa

Di: LUKE

Leggi tutto

Censis: in Italia i laureati lavorano meno dei diplomati. E i giovani non credono più nel «pezzo di carta»

Nel nostro Paese la laurea non aiuta a trovare lavoro. Almeno secondo quanto emerge dall’«Indagine conoscitiva sul mercato del lavoro tra dinamiche di accesso e fattori di sviluppo» del Censis, uno dei più importanti istituti di ricerca italiani, specializzato soprattutto in analisi di tipo socio-economico. I dati delll'analisi sono stati presentati a maggio dal direttore generale Giuseppe Roma nel corso di un’audizione presso la commissione Lavoro della Camera.Se paragonata ai principali paesi europei (Germania, Spagna, Francia, Regno Unito), infatti, l’Italia …

Ultimo Post: 13 anni, 1 mese fa

Di: Chiara Del Priore

Leggi tutto