Ordina per...

Devi effettuare il login per crere una discussione

Cerca nel Forum

Coronavirus, stage sospesi in tutta Italia: ma spunta l'opzione “tirocinio in smart working”

Benissimo, allora il nostro consiglio è di scrivere al tuo tutor all'interno di questa azienda, Ribes Solution, o all'ufficio risorse umane se hai un contatto diretto (forse il recruiter che ti ha fatto il colloquio prima di proporti lo stage?) chiedendo con gentilezza informazioni su quello che succederà alla tua indennità di stage del mese di marzo a seguito della sospensione.Volendo, Carlo, puoi anche mettere in copia il tuo tutor all'interno del soggetto promotore, cioè l'ente che ha attivato il tuo stage (un centro per l'impiego? L'ufficio tirocini di una università?). Tieni conto che la risposta potrebbe anche non arrivare immediatamente: in questi giorni gli uffici HR delle aziende stanno davvero lavorando a pieno ritmo per riadattare tutte le attività alle nuove prescrizioni previste dalle ordinanze, mettere quanti più dipendenti possibile in condizione di lavorare da remoto, etc.Facci sapere cosa ti risponderanno!

Ultimo Post: 1 settimana, 5 giorni fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Sospensione tirocinio COVID2019

Buonasera, la Gigroup non si è fatta più sentire da venerdì sera..comunque vi ringrazio se mi dovessero ricontattare mi informerò meglio.. In risposta a #28235

Ultimo Post: 1 settimana, 6 giorni fa

Di: IleniaS

Leggi tutto

Tirocinio bloccato in un negozio che vende beni di prima necessità

Ok dunque, considerando che il tuo tirocinio era attivo in una di quelle Regioni - la Sardegna - che ha introdotto la sospensione obbligatoria di tutti i tirocini, ti confermiamo che non si può proseguire.Il negozio potrebbe assumerti con un contratto a tempo determinato, direttamente oppure tramite agenzia interinale. Per quanto riguarda i voucher, potrebbero essere utilizzati solo in caso risultaste all'interno di questa specifica casistica:"I contratti di prestazione occasionale hanno come possibili utilizzatori le microimprese con non più di cinque dipendenti a tempo indeterminato e le amministrazioni pubbliche per cui sono però previsti ulteriori vincoli specifici (l’utilizzo è consentito solo per particolari esigenze come i progetti speciali per categorie di soggetti in stato di povertà, disabilità, detenzione, tossicodipendenza, di fruizione di ammortizzatori sociali, lavori di emergenza correlati a calamità o eventi naturali improvvisi, attività di solidarietà, organizzazione di manifestazioni)"la fonte è il sito ministeriale Cliclavoro alla pagina [home page] > Norme e Contratti > Contratti > Prestazioni occasionali che ti invitiamo a consultare per approfondire!

Ultimo Post: 1 settimana, 6 giorni fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Contratto apprendistato Coronavirus

L'emergenza Coronavirus non ha vietato le nuove assunzioni, questo è certo. Quindi stipulare un contratto di apprendistato a una persona che ha appena terminato uno stage dovrebbe non essere assolutamente vietato. Ovviamente il fatto che la persona debba lavorare "da remoto" pone qualche complicazione in più, ma non pensiamo che la cosa sia irrisolvibile. L'azienda ti ha confermato di voler procedere con l'assunzione, Paolo? Nel frattempo stai ultimando il tuo stage da remoto?

Ultimo Post: 1 settimana, 6 giorni fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Stage Toscana

La Regione Toscana effettivamente è stata tra le prime a bloccare indistintamente tutti i tirocini sul suo territorio, per l'emergenza Coronavirus, vietando esplicitamente la possibilità di proseguirli in modalità "smart", cioè da casa. Però con una nota datata 16 marzo (proprio ieri) la stessa Regione Toscana è tornata sui propri passi, prevedendo che ci sia la possibilità (come già in Lombardia) di svolgere i tirocini da remoto. Latz, tu ritieni che l'azienda presso cui stavi facendo il tuo tirocinio sarebbe disponibile a fartelo proseguire da casa?Qui di seguito il testo della nota:Nota esplicativa in merito alla sospensione dei tirocini non curriculari in attuazione delle "Misure per il contrasto e il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus COVID-2019"Come chiarito con Nota del 5/3/2020 e del 10/3/2020 per effetto del DPCM del 9 marzo 2020 i tirocini non curriculari sono sospesi fino al 3 aprile 2020.Di seguito si forniscono chiarimenti operativi utili a gestire il periodo di sospensione.Tirocini non curriculari e svolgimento a distanza delle attività tramite strumenti ICTIl tirocinio non curriculare è un'esperienza formativa, orientativa o professionalizzante, realizzata presso soggetti pubblici e privati nel territorio regionale, finalizzata ad agevolare le scelte professionali attraverso la conoscenza diretta del mondo del lavoro.Tale esperienza, per espressa previsione della Legge Regionale n. 32/2002, art. 17 bis, non costituisce rapporto di lavoro e non può essere usata in alternativa al lavoro subordinato. Nel caso in cui i contenuti del Progetto Formativo consentano di adottare modalità flessibili in termini di luoghi di apprendimento, orari di svolgimento e tutoraggio aziendale, il tirocinio può essere svolto a distanza attraverso l’utilizzo di tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT) messe a disposizione dal soggetto ospitante, previo accordo con il Soggetto Promotore e il Tirocinante e conseguente modifica del Progetto Formativo. Il tirocinante deve essere dotato di adeguati strumenti tecnologici idonei a salvaguardare il raggiungimento degli obiettivi formativi del tirocinio. Qualora tali strumenti siano messi a disposizione del tirocinante dal soggetto ospitante, quest’ultimo dovrà garantirne la sicurezza, il buon funzionamento e la manutenzione. Il soggetto ospitante è tenuto altresì a fornire al tirocinante un’adeguata informativa circa il corretto utilizzo delle attrezzature/apparecchiature eventualmente messe a disposizione. Il tirocinante deve cooperare nell’attuazione delle misure di prevenzione predisposte dal soggetto ospitante impegnandosi a svolgere le attività di cui al progetto formativo in luoghi di cui sia in grado di verificare e garantire la conformità alla destinazione d’uso e la sicurezza.Il tirocinante ha diritto alla tutela contro gli infortuni sul lavoro dipendenti da rischi connessi alla realizzazione delle attività formative effettuate all’esterno dei locali del soggetto ospitante, così come previsto dall’art. 17 ter comma 7 di cui alla LR 32/2002. Le attività oggetto del tirocinio dovranno svolgersi entro i limiti di durata dell’orario giornaliero e settimanale stabiliti nel Progetto Formativo ed essere regolarmente riportate nel registro individuale del tirocinante. Il tutor aziendale dovrà adottare idonee modalità di monitoraggio dell’attuazione del progetto formativo e garantire adeguato supporto al tirocinante attraverso le modalità ICT identificate nello stesso.Comunicazioni necessarie per la sospensioneIl soggetto ospitante deve inviare una CO di proroga alla fine del periodo comunicato inizialmente con la CO di attivazione del tirocinio. La CO di proroga dovrà indicare la nuova data fine tirocinio considerando la durata del periodo di sospensione.Rimborso spese forfettario al tirocinante durante la sospensioneDurante la sospensione del tirocinio il rimborso spese forfettario al tirocinante non è dovuto.Contributo regionale per i tirocini non curriculariLa domanda di ammissione a finanziamento dei tirocini di nuova attivazione (Modello 1) deve essere inviata nei termini previsti dall’Avviso.Il soggetto ospitante deve inviare CO di proroga alla fine del periodo comunicato inizialmente con la CO di attivazione del tirocinio. La CO di proroga dovrà indicare la nuova data fine tirocinio considerando la durata del periodo di sospensione.Tale proroga non prevede un aumento del contributo richiesto e non prevede la presentazione del Modello 2. Dopo l'invio della CO  di proroga relativa alla sospensione per Covid-19 è necessario contattare il numero verde del portale Tirocini on Line per richiedere l'aggiornamento della data fine tirocinio.

Ultimo Post: 1 settimana, 6 giorni fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Tirocini e contratti a termine

Ciao Annarita, sì la durata massima dello stage è di 12 mesi proroghe incluse e salvo nei casi in cui il tirocinio sia riservato ai disabili: in quella circostanza l'estensione massima è invece di 24 mesi. Una volta concluso lo stage si può appunto aprire - o meno - il capitolo dei contratti di lavoro, nel senso che l'azienda può decidere di tenere lo stagista inquadrandolo con un contratto che può essere a tempo determinato o indeterminato, oppure un apprendistato. Non esistono regole specifiche in tal senso, se non quelle relative alla normativa riferita alle singole figure contrattuali. Speriamo di averti aiutato a capire meglio, e un caro saluto

Ultimo Post: 4 settimane fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Naspi e tirocini

La risposta, purtroppo, è sì. Sì, è sempre possibile che l'Inps si accorga "tardivamente" di una erogazione non dovuta, e che richieda le somme indietro al cittadino che le ha percepite indebitamente. Anche se il cittadino ha correttamente fatto tutte le comunicazioni dovute. Impossibile fare una previsione circa le tempistiche. A proposito della compatibilità e cumulabilità tra Naspi e indennità di tirocinio, peraltro, vi sono anche delle differenze tra Regione e Regione che vanno considerate. In che Regione è stato effettuato lo stage?

Ultimo Post: 1 settimana, 6 giorni fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Fine stage - Emergenza Covid

Purtroppo non vi sono al momento misure di sostegno a favore degli stagisti previste nel decreto Cura Italia, caro Canios. Ci spiace tantissimo che la tempistica del tuo stage sia stata così sfortunata... Ci possiamo solo augurare che, quando l'economia ripartirà, non appena l'azienda sarà nuovamente in grado di procedere con nuove assunzioni si ricordi di te.

Ultimo Post: 1 settimana, 6 giorni fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Lavoro agile e tirocini da casa: perché prima no e adesso, col Coronavirus, sì

In tempi di Coronavirus, gli stagisti ce l’hanno particolarmente dura. In Italia per esempio negli ultimi giorni molti tirocini sono stati interrotti d’ufficio, a causa di provvedimenti delle singole università oppure delle amministrazioni regionali. Tutto ruota intorno a una domanda: posto che gli stagisti non sono lavoratori, è possibile per loro una modalità di prosecuzione dell’attività da remoto, con il cosiddetto “lavoro agile”?[Spoiler: quando è possibile, dovrebbe essere fatto. Per tutte quelle attività che sono disponibili a far proseguire il ...

Ultimo Post: 2 settimane fa

Di: Eleonora Voltolina

Leggi tutto

Domanda riguardo 75% del monte ore mensile

Ciao Giacodex, supponiamo che tu, come tutti, sarai coinvolto dall'emergenza sanitaria in corso e dunque - forse - la tua domanda dipende proprio da questo. In base a quanto ci riporti sembrerebbe proprio di sì, e cioè che la tua presenza per oltre il 75% del monte ore ti assicura l'erogazione della piena indennità, che dunque secondo i tuoi calcoli corrisponderebbe a tre settimane su quattro. La regola generale è che l'azienda ospitante è legittimata a decurtare il rimborso in base alle assenze, ma a fare fede, e a prevalere, è sempre quanto sottoscritto nella convenzione. In ogni caso, questo per correttezza, le assenze andrebbero sicuramente comunicate, se non al tutor a qualche responsabile, o comunque all'ente promotore. Possiamo chiederti il perché di questa tua decisione? Di cosa si occupa l'azienda? Se hai voglia di raccontarci di più siamo qui. E un caro saluto

Ultimo Post: 2 settimane fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto