Ordina per...

Devi effettuare il login per crere una discussione

Cerca nel Forum

Stage in SACE

Ciao agave, questa azienda non fa parte del network della RdS dunque non sappiamo darti informazioni relative alla loro policy. Ci sono però diverse discussioni su Sace che si sono succedute negli anni in questo forum e che puoi facilmente rintracciare per esempio cercandole nella sezione di ricerca del sito oppure da Google. Da questo link dovresti riuscire a visualizzarne una: https://repubblicadeglistagisti.it/forum/thread/12159/#post19876. Facci sapere come va a finire, e un caro saluto

Ultimo Post: 1 settimana, 6 giorni fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Stage con troppe responsabilità

Ciao foljack, purtroppo sì, ha tutta l'aria di essere quello che dici, ovvero un lavoro subordinato mascherato da stage; specie se in azienda c'è carenza di organico, il che è praticamente la risposta affermativa al nostro dubbio. Caricare di troppe responsabilità uno stagista, addirittura della gestione di un intero reparto, non è solo fuori luogo ma va completamente contro la logica dello stage stesso, per il quale è non a caso previsto - come ben dici - l'affiancamento costante di un tutor. Il che non significa che i due non si debbano mai separare, ma certo neppure che il tirocinante sia abbandonato a se stesso dopo appena una decina di giorni. La cosa da fare è in primis parlarne con l'ente promotore, come suggerito nel post precedente. Oppure, mossa ancora più coraggiosa ma del tutto legittima, rivolgersi direttamente ai propri capi chiedendo un inquadramento più consono al proprio ruolo. Quello che si può obiettare è che se si è in grado di gestire un reparto, allora si è anche pronti per una assunzione vera e propria. Affrontato l'argomento con le parole giuste, non è detto che non si possa arrivare all'obiettivo. Torna a scriverci per farci sapere come va a finire, e un caro saluto In risposta a #post27431

Ultimo Post: 1 settimana, 6 giorni fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Rinnovo dello stage - decide Adecco?

Ciao a tutti, Vi scrivo per un dubbio riguardo al rinnovo dello stage, magari potete aiutarmi a capire. Sto svolgendo uno stage extracurricolare presso gli uffici di una grande multinazionale e (anche se si tratta solo di uno stage in cui non ho ovviamente gli stessi diritti dei dipendenti) mi trovo davvero bene: l’ambiente è tranquillo, i miei colleghi sono sempre disponibili in caso abbia bisogno di aiuto e il mio capo/tutor è eccezionale, anche lui sempre disponibile per qualsiasi cosa. Ora, però, manca una settimana alla fine dello stage (di sei mesi) e io non so ancora se hanno intenzione di rinnovarlo o meno (a me starebbe anche bene il rinnovo perché appunto mi trovo bene ed è la mia prima esperienza lavorativa. Un’assunzione vera e propria al momento è fuori discussione perché non ci sono i numeri, almeno così mi hanno detto). Un mese fa ho iniziato a parlarne con il mio tutor, che prontamente è andato ad informarsi dalle risorse umane: gli hanno risposto che per l’ente promotore (Adecco) era ancora troppo presto per parlare di un eventuale rinnovo. E fin qui ho pensato “va bene, ci può stare”. Gli hanno anche detto che prima di rinnovare uno stage, Adecco vuole assicurarsi che l’azienda non stia sfruttando lo stagista (me) e quindi ha richiesto di giustificare i motivi che spingerebbero l’azienda a rinnovare lo stage. Il mio tutor ha dato tutte le spiegazioni del caso per alzare il livello delle competenze e ha inoltrato il tutto alle risorse umane, che si interfacciano con Adecco. In pratica, da quanto mi dicono, è Adecco che deve decidere se rinnovare il mio stage di altri sei mesi o meno, in quanto per la mia azienda non ci sarebbero problemi a farlo. È vera questa cosa, che la decisione spetta all’ente promotore? Abbiamo lasciato passare un po’ di tempo. Ci tengo a precisare che il mio tutor, da quando gli ho parlato, si è sempre prodigato per farmi avere una risposta (e per tenermi lì). Ora manca una settimana, ma l’ennesima risposta che gli hanno dato ieri è sempre la stessa: “è presto”. Ma è possibile una cosa del genere? Quando dovrebbero dirmelo, il giorno stesso della scadenza? Non riesco a capire se sia normale o se c’è dell’altro sotto. Potete aiutiatarmi a fare chiarezza? Grazie.

Ultimo Post: 2 settimane, 1 giorno fa

Di: user277571

Leggi tutto

Urgente: indecisione tra tirocinio e collaborazione occasionale autonoma

Ciao Alice, se abbiamo capito bene, così di primo acchito l'offerta più allettante sembrerebbe la seconda, il "full time" a 900 euro con eventuale apertura di partita Iva (che peraltro non comporta problematiche particolari). Si tratterebbe poi non di un tirocinio ma di un contratto di lavoro vero e proprio. Certo, a non essere molto convincente è il fatto che ti parlino di un full time e di contratto autonomo quando la presenza in ufficio richiede invece un inquadramento contrattuale di tutt'altro tipo. Hai chiesto quale sarebbe l'organizzazione della tua giornata? Se sono previste ferie, riposi... se insomma è davvero un lavoro autonomo o a tutti gli effetti un posto da dipendente? Perché è da questo che potresti cominciare a valutare la serietà dell'azienda. Facci sapere cosa decidi di fare e cosa hanno detto di fronte ai tuoi dubbi. E un caro saluto

Ultimo Post: 2 settimane, 2 giorni fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Laureata fuoricorso e adesso master?

Ciao iceagecomin, qual è il settore di cui parli e che definisci inusuale ma utilissimo per lavorare nel settore comunicazione? Te lo chiediamo perché il punto è capire se la stessa opinione potranno averla anche le aziende a cui sottoporrai la tua candidatura. L'idea di un master invece di una specialistica ci trova molto d'accordo, perché questi corsi sono i più adatti a fare da trampolino di lancio verso il mondo del lavoro, specie se scelti con attenzione. E a questo proposito ti giriamo la nostra guida vademecum sulla scelta di un master, sperando possa esserti utile: https://www.repubblicadeglistagisti.it/article/postlaurea-i-consigli-di-asfor-su-come-scegliere-il-master-giusto. Naturalmente non smettere neppure di proporti alle aziende, perché il colpo di fortuna potrebbe sempre capitare e la tua età è ancora quella ottimale per rientrare anche in molti processi di selezione dedicati agli under 30 e più in generale per essere presi in considerazione dai recruiter in cerca di nuove risorse. In questo senso ti consigliamo di spulciare anche tra gli annunci del nostro sito, riservati alle aziende virtuose del network della RdS, e di seguire le nostre notizie perché sono frequenti gli articoli che preannunciano selezioni e bandi di vario tipo. Torna a scriverci per aggiornarci, e un caro saluto

Ultimo Post: 2 settimane, 2 giorni fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Imparare a fare i manager con BIG: la competizione del Cfmt mette in palio un learning tour, borse di studio e corsi in digital learning

Ancora pochi giorni – la data ultima è domenica 6 ottobre – per iscriversi alla seconda edizione di BIG, il “Business Intergenerational Game” promosso dal Centro di Formazione Management del Terziario che ha l’obiettivo di fondere l’esperienza dei manager con le competenze digitali dei giovani appassionati al mondo del business. In pratica BIG è una simulazione della realtà aziendale, quest’anno dedicata al settore alberghiero: un business game che si svolge interamente su una piattaforma tecnologica. In palio ci sono delle ...

Ultimo Post: 2 settimane, 2 giorni fa

Di: Marianna Lepore

Leggi tutto

Laurea, master..e adesso? Scelta da fare

Ciao Alisea, capitano spesso su questo forum quesiti come il tuo, e la risposta è sempre molto complicata da trovare perché le variabili in gioco quando si cerca lavoro sono talmente tante che è difficilissimo fare previsioni. Parli dell'arabo: qui viene da pensare che una qualche occupazione prima o poi salti fuori, quasi certamente, trattandosi di una lingua che conoscono in pochi per cui avresti una concorrenza molto contenuta. Quanto alla politica: a 31 anni si può ancora fare, anche perché non è che tu finora sia stata con le mani in mano e potresti in qualche modo far valere le tue esperienze. Se è davvero questa la tua passione (e a questo punto sorge anche spontanea la domanda sul perché il piano b sia proprio l'arabo), secondo noi faresti bene a inseguirla iscrivendoti a questa scuola. E anche sincerandoti però che la stessa sia in grado di crearti una qualche opportunità professionale: hai già verificato in questo senso? Torna a scriverci per aggiornarci, e un caro saluto

Ultimo Post: 2 settimane, 3 giorni fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Laurea magistrale (?)

Ciao Pia, è vero che laurearsi in qualche modo paga sempre, e che una specialistica garantisce una preparazione maggiore che in linea di massima consente sempre di trovare una qualche nicchia di mercato in cui inserirsi. L'età è però nel tuo caso una questione da valutare attentamente, perché un conto è laurearsi intorno ai 30 anni, un conto è farlo a 36. A quell'età un titolo magistrale diventa più un elemento per arricchire il curriculum o di cultura personale che non un trampolino di lancio verso il mercato del lavoro. In questo senso potrebbe forse funzionare un po' meglio un buon master che garantisca anche degli stage di qualità in azienda, in maniera tale da avere la possibilità di entrare e farti conoscere - anche se come tirocinante - in qualche realtà. Perché il rischio, a 36 anni, è di essere automaticamente scavalcata dai laureati più giovani in cerca di un'occupazione come te. Quanto all'invalidità poi, non necessariamente rappresenta un elemento a tuo sfavore nella ricerca di un lavoro, perché esiste una legge che obbliga le aziende a avere una quota di persone con disabilità in organico (trovi tutti i dettagli qui: https://www.repubblicadeglistagisti.it/article/stagista-disabile-protocollo-per-le-aziende). Un'ultima cosa poi: ai concorsi pubblici hai mai pensato? Torna a scriverci per farci sapere come va, e un caro saluto

Ultimo Post: 2 settimane, 3 giorni fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Stare male o resistere?

Sovraccaricare di responsabilità uno stagista trattandolo come un dipendente a tutti gli effetti (cosa che NON è) è sbagliato, indipendentemente che si prospetti o meno un rapporto di lavoro futuro.Uno perché finché non si ha davanti il contratto, le parole delle aziende solo quello che sono..ovvero parole.Succede (a me è successo più di una volta) che all’ultimo un azienda a cui avevo fatto colloqui bloccasse le assunzioni o cambiasse il profilo ricercato o altro. La cosa è molto semplice: finché non c’è davanti il contratto, nulla esiste.L’ho imparato a mia spese più volte.Ora ti stanno sovraccaricando di responsabilità che non appartengono al tuo ruolo è questo è comunque sbagliato: l’azienda sta risparmiando.In tutti i contratti c’è il periodo di prova, non vogliono rischiare? Ti fanno un determinato di 6 mesi (e non uno stage) e se non vai bene non te lo rinnovano.

Ultimo Post: 2 settimane, 3 giorni fa

Di: Mary_32

Leggi tutto

RCS ACADEMY MASTER

dopo una laurea magistrale in Business Administration secondo voi quanto può essere utile un Master? in particolare ho individuato il Master in Digital Marketing& social communication organizzato da Rcs Academy, società nata da pochi mesi

Ultimo Post: 2 settimane, 4 giorni fa

Di: Manuela65

Leggi tutto