Ordina per...

Devi effettuare il login per crere una discussione

Cerca nel Forum

Stage NON retribuito. È legale?

Ciao Vhemt, è proprio così, nel senso che anche per gli stage collegati a enti di formazione come nel tuo caso la categoria di appartenenza è quella dei curriculari. Questo perché si tratta di tirocini che servono a far acquisire crediti, e che sono collegati al corso che hai seguito. E per gli stage curriculari il rimborso spese non è purtroppo obbligatorio. Speriamo di averti dato una mano a capire meglio, e un caro saluto In risposta a #post27158

Ultimo Post: 1 settimana, 3 giorni fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Detrazioni d'imposta

Ciao Giosuè, ti confermiamo quanto scrivi, e cioè che nel tuo caso lordo e netto coincidono rientrando tu nella no tax area (sei sotto gli 8mila euro annui), e dunque non dovendo versare alcuna imposta. Trovi maggiori dettagli in questo nostro articolo: https://www.repubblicadeglistagisti.it/article/dichiarazione-redditi-stagisti. Un caro saluto In risposta a #post27157

Ultimo Post: 1 settimana, 3 giorni fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Giornalisti pubblicisti, sempre più iscritti: e persiste il fenomeno delle pratiche “taroccate”

L'Italia è un paese con una folta presenza di giornalisti: un piccolo esercito composto da circa 112mila soggetti, stando alla rilevazione dell'Autorità garante per le comunicazioni del 2016, di cui la stragrande maggioranza pubblicisti, cioè persone per le quali il giornalismo non è la primaria occupazione e fonte di reddito: ben 75.459 contro i circa 30mila professionisti, e i restanti suddivisi in altre categorie tra cui praticanti e giornalisti stranieri. A colpire è soprattutto l'ascesa esponenziale dei pubblicisti rispetto ai ...

Ultimo Post: 1 settimana, 5 giorni fa

Di: Ilaria Mariotti

Leggi tutto

Stage incompatibile con percorso formativo?

In risposta a #26928Cara Redazione, vi ringrazio per la risposta; fortunatamente le mie lamentele sono state accolte dall'ente promotore anche se, con i classici tempi lunghi della burocrazia.Sono riusciti a farmi interrompere lo stage a metà della durata del percorso, spostandomi su altra azienda, molto più formativa ed in linea con il percorso fatto, seguito dagli stessi docenti di molte lezioni in qualità di tutor (sono in effetti dipendenti di questa stessa ditta).Mi sono preso una "lavata di capo" dal responsabile dell'azienda ove ho fatto il primo stage, ennesima conferma della scarsa bontà della cosa ma sono estremamente soddisfatto della seconda occasione, appena terminata, che mi ha dato enorme fiducia e competenze addizionali per il mio percorso.

Ultimo Post: 1 settimana, 5 giorni fa

Di: Andre1980

Leggi tutto

MANDATO VIA DALLO STAGE

Ciao Luis, non scoraggiarti. Può capitare a tutti una situazione come la tua perché purtroppo il meccanismo dello stage è proprio questo: ci sono due parti, lo stagista e l'azienda ospitante, che fanno una prima conoscenza attraverso questo strumento e capiscono se le cose possono funzionare o addirittura evolvere in un futuro contratto. Tant'è che è concesso a ambedue di decidere di interrompere il percorso ancora prima della scadenza, lo prevede la legge e la stessa convenzione di stage talvolta (che potrebbe anche fissare in proposito particolari condizioni). Fai bene a cercare altro. Buttati a capofitto in questa attività in modo da non perdere ulteriore tempo, e lasciati alle spalle quanto accaduto. Non vale la pena rimuginarci su, se non per un aspetto, su cui sentiamo di darti un consiglio spassionato: evita di 'lamentarti' di situazioni che non vanno con i colleghi in ufficio, specie se sei alle prime armi. Sempre meglio rivolgerti a chi di dovere, a un responsabile o nel tuo caso a un tutor. Questo perché le dinamiche di un ufficio possono talvolta essere contorte, per cui è difficile capire in anticipo dove possano andare a parare. Torna a raccontarci di te, e un caro saluto

Ultimo Post: 1 settimana, 6 giorni fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Stage oltre i 12 mesi

Ciao, un tirocinio curriculare e uno extracurriculare non dovrebbero susseguirsi senza soluzione di continuità, a meno che non lo consenta la stessa normativa regionale, che invece talvolta vieta di svolgere un doppio stage nella stessa azienda ospitante. Quel che è certo poi è che la durata massima di un tirocinio non può andare oltre l'anno (eccetto per i soggetti disabili), quindi almeno sotto questo aspetto rileviamo una irregolarità. Dove risiedi tu? Cosa dice in proposito l'ente promotore ovvero l'università? Facci sapere, e un caro saluto

Ultimo Post: 1 settimana, 6 giorni fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Calcolo netto tirocinio

Ciao Peppe, ti consigliamo di leggere questo nostro articolo che tratta proprio questa questione: https://www.repubblicadeglistagisti.it/article/dichiarazione-redditi-stagisti. Non si entra così nel dettaglio nei quesiti che poni, ma ci sono comunque dei riferimenti che potranno tornarti utili. La cosa da sapere è che "I redditi che derivano da borse da studio e per analogia dai tirocini sono assimilati al lavoro dipendente, benché non via sia reale analogia, e a questi è applicato un trattamento fiscale molto simile a quello di una normale busta paga. Solo se il reddito complessivo non supera gli 8.145 (la soglia potrebbe però essere variata essendo l'articolo del 2016) euro annuali si rientra nella no tax area e non diventa più obbligatorio dichiarare". Quindi se i tuoi redditi annuali complessivi non superano questo limite non ci sono tasse da pagare. Se ti dovessero trattenere qualche somma ingiustamente, potrai poi richiederne il rimborso all'Agenzia delle entrate quando farai la dichiarazione dei redditi. Qualora invece tu non rientrassi nel gruppo degli esentasse, allora ti sarà applicata la corrispondente aliquota Irpef (circa il 23%). L'Inps resta fuori dal rimborso spese dello stage, perché solo con un vero stipendio si versano dei contributi previdenziali. Speriamo di averti dato una mano a capire meglio, e un caro saluto

Ultimo Post: 2 settimane, 2 giorni fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

stages formativi post laurea, utilità o sfruttamento di manodopera gratis

Ciao Reina, bisogna essere molto cauti, e dosare con attenzione parole e situazioni quando si parla di 'essere choosy', 'gavetta' e via dicendo. Non si deve mai mancare di obiettività, nonostante i tempi che corrono, e affrettarsi a additare alcune circostanze lavorative come sfruttamento o lamentarsene senza ragione. Questo perché, se è vero che ad esempio in passato a una gavetta corrispondeva quasi sempre una ricompensa finale, ovvero un posto di lavoro stabile e tutelato, addirittura una carriera, e oggi come sappiamo purtroppo non è più così (le condizioni di lavoro si sono in generale deteriorate, i salari ridotti, le tutele sbriciolate), e dobbiamo sorbirci percorsi professionali spesso svilenti, questo non vuol dire che non ci si debba sottomettere a periodi di prova, di formazione, e considerarli tout court come degradanti. Altrimenti poi si rischia di dover dar ragione a chi di tanto in tanto - ovviamente generalizzando ai massimi livelli - bolla i giovani di oggi come scansafatiche o non propensi al sacrificio pur di affermarsi. Nel tuo caso, perdonaci la sincerità, ma ci sembra un po' così. Leggiamo infatti nel tuo post affermazioni come "Devo essere reperibile la notte almeno 3 notti a settimana, ho un solo giorno libero la settimana, compreso estate ed inverno. Addio natale e vacanze, zero rimborso, ho paura di sacrificare la mia vita". E ancora "siccome non sai fare devi sacrificare vita e giovinezza e sgobbare". Ora, non ci sembra questo il modo giusto di affacciarsi al mondo del lavoro. Ci vuole grinta, determinazione, voglia di fare. Non certo preoccuparsi della reperibilità o della mancanza di ferie, anche perché immaginiamo tu sia molto giovane essendo appena laureata, e non deve certo essere il riposo la tua principale preoccupazione. D'altro canto è comprensibile che tu avverta la frustrazione per una mancanza di rimborso (e su questo ti chiediamo spiegazioni, nel senso che supponiamo si tratti di un tirocinio di abilitazione alla professione, altrimenti il rimborso sarebbe obbligatorio), o per le scarse prospettive di inserimento, ma davvero - insistiamo - non è questo il modo di porsi per ottenere risultati, specialmente in questa fase storica in cui è diventato così difficile ottenerli. Quindi, ci raccomandiamo, cerca di stare su con il morale e di trovare un po' di entusiasmo. E poi torna a scriverci, sperando che le cose siano un po' migliorate. Un caro saluto

Ultimo Post: 2 settimane, 3 giorni fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Contratto inserimento dopo tirocinio extracurriculare

Ciao Pietro, cosa intendi per contratto di inserimento? Se ti riferisci all’apprendistato sei a salvo perché l'età massima per attivarlo è di 29 anni. In quel caso l’azienda potrebbe beneficiare di qualche agevolazione fiscale, ma tu non avresti alcunché da perdere perché - al termine del triennio di formazione - verresti comunque stabilizzato. Si tratta di un tipo di inquadramento ottimale per i giovani. Diciamo poi che già il fatto stesso di essere presi dopo uno stage è un bel traguardo di questi tempi. Dalle risorse umane ti hanno lasciato intendere che sarà così? Facci sapere, e un caro saluto

Ultimo Post: 2 settimane, 6 giorni fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Quale master scegliere

Ciao Federica, hai provato a documentarti tramite qualche gruppo Facebook formato da allievi di questi master? Sarebbe certamente il modo migliore per scegliere e da cui trarre informazioni più veritiere, in attesa che qualche nostro lettore si faccia vivo. Nel mentre ti giriamo una conversazione sui master Almalaboris che si è tenuta sempre su questo forum, anche se parecchi anni fa. Eccola qui, sperando possa esserti comunque utile: https://repubblicadeglistagisti.it/forum/thread/15169/#post25492. Torna a scriverci, e un caro saluto ps C'è sempre poi da consultare questa nostra guida su come scegliere il master migliore: https://www.repubblicadeglistagisti.it/article/postlaurea-i-consigli-di-asfor-su-come-scegliere-il-master-giusto.

Ultimo Post: 3 settimane fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto