Ordina per...

Devi effettuare il login per crere una discussione

Cerca nel Forum

Anna Ascani, a trentadue anni neo viceministra dell'istruzione: “Ecco le mie priorità”

Anna Ascani è una delle parlamentari più giovani mai elette in Italia – giusto la settimana scorsa ha compiuto trentadue anni, ed è già al suo secondo mandato da deputata. Da sempre è attenta ai temi dell'occupazione giovanile e degli stagisti, tanto che alla scorsa tornata elettorale ha anche sottoscritto il “Patto per lo stage” proposto dalla Repubblica degli Stagisti ai candidati al Parlamento e ai consigli regionali. Umbra, laureata in Filosofia, nella passata legislatura ha fatto parte della Commissione ...

Ultimo Post: 3 settimane fa

Di: Eleonora Voltolina

Leggi tutto

Rinnovo dello stage - decide Adecco?

L'ente promotore sta facendo il suo dovere, cara user, che è proprio quello di vigilare sul corretto svolgimento dello stage. Il che significa anche andare a indagare - giustamente - sui motivi per cui viene richiesta una proroga dello stage, dietro cui potrebbe sempre celarsi qualche tentativo di sfruttamento (ergo: teniamo lo stagista per non assumerlo con un contratto di lavoro e pagarlo di più). Si tratta insomma di una valutazione che ha come finalità quella di tutelare il tirocinante, e a cui va quindi il nostro plauso. Quanto ai tempi, non ci sono regole certe in questo senso, e l'ente promotore potrebbe farsi vivo in qualunque momento per far conoscere la propria decisione. Anche, purtroppo, l'ultimo giorno di stage. Il tuo post risale però a diverse settimane fa, per cui la situazione dovrebbe nel frattempo essersi risolta. Com'è andata alla fine? Hanno accordato la proroga? Facci sapere, e un caro saluto

Ultimo Post: 3 settimane fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Oltre 5mila ex stagisti in enti pubblici calabresi in attesa di uno sbocco

Trovare una soluzione per i tanti tirocinanti calabresi al momento fermi in attesa di nuovi provvedimenti: all'appello di Gianluca Gallo, consigliere regionale e presidente del gruppo della Casa delle Libertà nel Consiglio regionale della Calabria, si contrappone un “muro di gomma”, almeno finora. Non si parla di un territorio facile sotto il profilo occupazionale: gli ultimi dati Istat, infatti, raccontano di una regione con il tasso di disoccupazione più alto in Italia: il 21,6 per cento, il triplo della media ...

Ultimo Post: 3 settimane, 1 giorno fa

Di: Marianna Lepore

Leggi tutto

Da studenti a insegnanti per un giorno: i ragazzi insegnano la tecnologia agli over 60

In un’epoca in cui il digitale è sempre più presente nelle vite di ognuno, sono ancora in tanti a non avere grande dimestichezza con internet e soprattutto con lo smartphone, diventato per molti il primario mezzo con cui navigare in rete. Così il Comune di Milano ha deciso di andare incontro ad alcuni over 60. Lo ha fatto aderendo alla “Code Week”, iniziativa promossa dalla Commissione europea per la diffusione dell’alfabetizzazione digitale attraverso un laboratorio che anticipa l’edizione 2020 di ...

Ultimo Post: 3 settimane, 3 giorni fa

Di: Marianna Lepore

Leggi tutto

Al via Maker Faire 2019, fiera dell'innovazione in cui «si impara, ci si diverte e si fanno affari»

Roma e innovazione, accoppiata inconsueta per la Città Eterna, eppure «questa città sa essere altro dalla solita narrazione su turismo e buon clima, suoi asset più tradizionali» afferma Barbara Marcotulli di Innova Camera, azienda della Camera di Commercio di Roma per l'innovazione. Lo scenario è la conferenza di apertura della settima edizione di Maker Faire, fiera sulla creatività e le nuove tecnologie che apre i battenti questo fine settimana lasciando presagire un'affluenza da record se i numeri dello scorso anno ...

Ultimo Post: 3 settimane, 4 giorni fa

Di: Ilaria Mariotti

Leggi tutto

Stage e Partita Iva

Ciao Francesco, sì certamente. Se il tuo è uno stage non riservato a disoccupati (e non c'entra Garanzia giovani: https://www.repubblicadeglistagisti.it/article/garanzia-giovani-compatibilita-studio-e-lavoro), nulla impedisce di portare avanti in contemporanea un altro lavoro. Specie poi se a partita Iva, per cui senza obblighi di orario o di presenza, in modo da poterlo gestire in totale autonomia senza, come sottolinei, intralciare lo stage. Torna a aggiornarci, e un caro saluto

Ultimo Post: 3 settimane, 4 giorni fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Interruzione Tirocinio

Ciao JustSno, assolutamente sì, puoi farlo. L'unica accortezza che ti raccomandiamo di avere è di controllare quanto sottoscritto nella convenzione di stage, per verificare che non vi siano particolari condizioni previste per l'abbandono prematuro dello stage. Di solito non succede, ma non è da escludere che l'azienda non abbia inserito una qualche penale per questa evenienza. Scartata questa ipotesi, non avrai nulla da temere se deciderai di interrompere anzitempo lo stage: ti basterà comunicarlo all'agenzia o alla stessa azienda, anche solo in modo informale. Bisogna sempre pensare infatti che lo scopo di uno stage è solo quello di formarsi, per cui se nel frattempo arrivano proposte migliori è del tutto legittimo accettarle. Torna a scriverci, e un caro saluto

Ultimo Post: 3 settimane, 5 giorni fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

La laurea in Italia non “paga” come dovrebbe: le piccole imprese (e non solo) ne capiscono poco il valore

I laureati in Italia sono merce rara, sostiene il rapporto annuale sull'Istruzione dell'Ocse, Education at a Glance. Meno di uno su cinque (il 19%) ha infatti un'educazione 'terziaria', dunque superiore al diploma, nella popolazione della fascia d'età 25-64 anni, contro una media Ocse quasi doppia (37%). Eppure, pur essendo pochi, i laureati da noi non sono contesi e coccolati dal mercato del lavoro: anzi, sono penalizzati in fatto di stipendio. Apparentemente tutto bene, perché mediamente un laureato in Italia guadagna ...

Ultimo Post: 3 settimane, 6 giorni fa

Di: Ilaria Mariotti

Leggi tutto

Quando lo stagista sostituisce la carenza di organico.

Ciao Mary, dal tuo racconto emerge un quadro abbastanza netto - e anche eclatante - che configura quello che comunemente viene definito un lavoro mascherato da stage. Perché quello che stai facendo tu tutto sembra essere fuorché un tirocinio: un tutor che si occupa di un altro tipo di mansioni, progetti da seguire di cui hai l'intera responsabilità, un monte ore vicino alle 48 ore settimanali. Niente di tutto questo dovrebbe verificarsi nell'ambito di uno stage, che dovrebbe essere invece solo e esclusivamente un percorso di formazione in cui - pur essendoti affidate alcune mansioni - non dovresti mai essere lasciata da sola a occupartene. E ci piacerebbe anche sapere cosa è stato scritto nella convenzione e nel progetto di stage, per capire la differenza tra la realtà che stai vivendo e il tirocinio per come avrebbe dovuto essere sulla carta. L'altro lato della medaglia è che, come sottolinea il lettore che ci precede, potresti approfittare del fatto che non si tratta di una piccola azienda ma di una multinazionale. Potresti quindi rivolgerti a qualche sindacato, per vedere se è possibile smuovere qualcosa e farti inquadrare come si deve. Anche perché, da quanto intuiamo, il lavoro ti piace e l'azienda sembra davvero avere bisogno di te e delle tue competenze. Sarebbe quindi un peccato mandare a monte tutto. Torna a scriverci e facci sapere come va a finire. E un caro saluto In risposta a #post27585

Ultimo Post: 3 settimane, 6 giorni fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Tirocinio extracurricolare + collaborazioni occasionali

Ciao compagnosir, se il canale attraverso che ti ha permesso di accedere al tuo stage extracurriculare vede coinvolto qualche programma con annesso stanziamento di fondi pubblici - vedi per esempio Garanzia giovani - è probabile che il tuo posto sia destinato a persone disoccupate, per cui non dovrebbe esserti concesso di lavorare a patto che non si tratti di una collaborazione molto piccola e di tipo occasionale (trovi qui maggiori info: https://www.repubblicadeglistagisti.it/article/compatibilita-stage-inoccupati-e-lavoro). Se invece si trattasse proprio del programma Garanzia giovani, come spiega l'articolo, i requisiti potrebbero essere più stringenti e potresti vederti preclusa del tutto la possibilità di svolgere anche qualche piccolo lavoretto (trovi qui altre informazioni: https://www.repubblicadeglistagisti.it/article/garanzia-giovani-compatibilita-studio-e-lavoro). Se invece il tuo dovesse essere uno stage 'normale', svincolato cioè da qualsiasi condizione di accesso, allora nulla ti impedirebbe di portare avanti in contemporanea anche il tuo lavoro a ritenuta d'acconto. Quanto al tetto a cui fai riferimento, non capiamo bene a cosa ti riferisci: parli del limite reddituale per poter applicare la ritenuta d'acconto? La soglia è di 5mila euro ma faresti bene a chiedere anche a qualche caf in modo da essere sicuro di non sbagliare. Scrivici per darci ulteriori dettagli sulla tua storia in modo da poterti indirizzare meglio. E un caro saluto

Ultimo Post: 4 settimane fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto