Ordina per...

Devi effettuare il login per crere una discussione

Cerca nel Forum

Aiutati che il web t'aiuta: il circolo Non dimenticare il futuro lancia il progetto "Patto intergenerazionale" e il blog 10storie

Si chiama «Non dimenticare il futuro»: è un circolo indipendente composto da persone che si occupano di temi pubblici e politici non per mestiere ma per passione civile. I creatori di questa iniziativa sono Enrico Oggioni [nella foto] e Mariano Marchetti, a cui si deve anche il nome del circolo - mutuato dal suo libro Il futuro dimenticato, sottotitolo «L'economia italiana dalla metà degli anni '60 ad oggi», pubblicato dalla casa editrice FrancoAngeli nel 2006.«Siamo dei veri ragazzini» scherza Oggioni ...

Ultimo Post: 11 anni, 6 mesi fa

Di: Eleonora Voltolina

Leggi tutto

Diversamenteoccupati, le vignette di Arnald dal blog a un libro: presentazione sabato 5 dicembre a Roma

I miei genitori guadagnano più di me, fa uno. E l'altro risponde: e perché non se ne vanno a vivere da soli?Basterebbe questa battuta a dimostrare che Arnald è un genio. Le sue vignette, apparse qualche anno fa su Diversamenteoccupati, sono fulminee e potenti, dissacranti ed eloquenti più di un articolone di tre pagine. Fino a ieri diluite nel blog, da oggi sono concentrate in un libriccino pubblicato da Guerini: 126 pagine imperdibili per sorridere amaramente o piangere ridacchiando, fate ...

Ultimo Post: 11 anni, 6 mesi fa

Di: Eleonora Voltolina

Leggi tutto

Si apre il bando per seicento stage da mille euro al mese alla Commissione europea

Tu hai ragione Marco però se il reddito medio degli italiani è di 1527 euro (http://www.repubblica.it/2009/04/sezioni/economia/crisi-27/reddito-2007/reddito-2007.html, http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Norme%20e%20Tributi/2009/04/fisco-denunce-dei-redditi.shtml) direi che definire "congruo" un rimborso spese di 1050 euro al mese per uno stage sia il minimo. Anche considerando che in Italia la normativa prevede che sia perfettamente legale per le imprese e anche per gli enti pubblici prendere giovani - anche laureati - e metterli a fare stage senza dargli una lira magari anche per 6 o 12 mesi.

Ultimo Post: 11 anni, 6 mesi fa

Di: picchio

Leggi tutto

«Giovani e lavoro, il mercato oggi cerca profili tecnici e commerciali»: intervista a Laura Cassetta, project manager di Fiera Incontro

Laura Cassetta, padovana, ha 31 anni e una laurea in Conservazione dei beni culturali all'università Ca' Foscari di Venezia. Dal 2006 è project manager di Incontro, la fiera del lavoro in questi giorni in corso a Vicenza. Un ruolo le ha permesso un contatto diretto e quotidiano con giovani e imprese: la Repubblica degli Stagisti le ha chiesto di dare qualche consiglio a tutti coloro che in questo periodo si mettono alla ricerca di un lavoro, magari partecipando proprio ad ...

Ultimo Post: 11 anni, 6 mesi fa

Di: Eleonora Voltolina

Leggi tutto

Fiera Incontro a Vicenza giovedì 3 e venerdì 4 dicembre: la Repubblica degli Stagisti al convegno «I contratti del primo lavoro di neodiplomati e neolaureati»

Giovedì 3 e venerdì 4 dicembre per i giovani veneti l'appuntamento è a Vicenza con Incontro, fiera del lavoro [nell'immagine, l'homepage del sito], che l'anno scorso aveva contato 22mila visitatori e che quest'anno riceve il patrocinio della Regione Veneto e della Provincia di Vicenza, oltre alla collaborazione della Fiera di Vicenza che ospita l'evento. Ci sarà anche la Repubblica degli Stagisti, invitata venerdì 4 al convegno «I contratti del primo lavoro di neodiplomati e neolaureati - Dagli istituti della legge ...

Ultimo Post: 11 anni, 6 mesi fa

Di: redazione

Leggi tutto

Palazzo delle Stelline, 3 dicembre: al Jobmeeting di Milano anche le «aziende col Bollino» JT International e Johnson & Johnson Medical

Questa settimana il Jobmeeting sbarca a Milano, nella splendida cornice del Palazzo delle Stelline [nell'immagine]. La data: giovedì 3 dicembre, dalle 9 del mattino alle 5 del pomeriggio. Un'occasione di incontro tra giovani, imprese e intermediari che si occupano di formazione e placement ma non solo: anche un luogo di approfondimento, confronto e dibattito con l'obiettivo di fornire a chi sta completando gli studi o cercando lavoro una bussola per orientarsi nel labirinto delle proposte di lavoro e di stage, ...

Ultimo Post: 11 anni, 6 mesi fa

Di: redazione

Leggi tutto

Neolaureati, le aziende vi vogliono così: ecco i risultati dell'indagine Cilea - Stella

Personalmente ho seguito i criteri descritti nell'indagine pubblicata: ho scelto di laurearmi nei tempi giusti (specialistica, con un voto comunque accettabile), esperienza all'estero, un inglese comunque buono. Eppure a ho avuto mille difficoltà a inserirmi e anzi, di colloqui ne ho fatti veramente tanti e mai nessun recruiter ha apprezzato questi sforzi: tutti volevano solo anni di esperienza lavorativa che non potevo avere...

Ultimo Post: 11 anni, 6 mesi fa

Di: benny

Leggi tutto

Stage, maxi-finanziamento europeo da 60 milioni per disoccupati di Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. Ma tra i criteri di selezione non c'è l'età

Guardate qui: Nell’ambito del progetto "Lavoro e Sviluppo 4", Promuovi Italia cerca 28 disoccupati residenti in Sicilia e Calabria, tra i 18 e i 35 anni di età, disposti a frequentare un tirocinio formativo in strutture turistiche di Piemonte e Valle d’Aosta, per una durata massima di 5 mesi a partire dalla metà di dicembre. I profili professionali richiesti riguardano le aree della ristorazione e del food&beverage, del wellness e dell’animazione. Tra le agevolazioni previste una borsa lavoro mensile di 500 euro, indennità sostitutiva di mensa, indennità di prima sistemazione di 250 euro, alloggio, un viaggio mensile a/r per la propria città di residenza durante lo svolgimento del tirocinio, rimborso dei costi di trasporto locale e a lungo raggio all’inizio e al termine del tirocinio, coperture assicurative Inail e RCT e tutoraggio. Per candidarsi è necessario inviare via e-mail il proprio curriculum all’indirizzo s.migliore@promuovitalia.it, indicando il profilo professionale al quale si è interessati. http://travelnostop.blogspot.com/2009/11/tirocini-in-aziende-turistiche-delle.html

Ultimo Post: 11 anni, 6 mesi fa

Di: picchio

Leggi tutto

Unitalk, intervista a Gianfranco Dore della Uil: «Pagare di più i contratti atipici è l'unico modo perchè la flessibilità non si trasformi in precariato»

Lo stesso concetto viene espresso da Paolo Moggia lettore di Italians, la rubrica di Beppe Severgnini sul Corriere della Sera, in una mail dal titolo "Una flessibilità credibile": http://www.corriere.it/solferino/severgnini/09-11-26/05.spm Dove si legge: "Se vogliamo la flessibilità dobbiamo creare una vera scelta. Un lavoro sicuro, pagato decorosamente; oppure un contratto con stipendio quadruplo, con un bonus finale se il progetto ha avuto esito molto positivo, ma col rischio di essere mandati via".

Ultimo Post: 11 anni, 6 mesi fa

Di: picchio

Leggi tutto