Ordina per...

Devi effettuare il login per crere una discussione

Cerca nel Forum

Continental rispetta la Carta dei diritti dello stagista e assume due giovani direttamente a tempo indeterminato: «Lo stage? Utile ma non obbligatorio per la formazione»

L'ultimo punto della Carta dei diritti dello stagista recita: «Lo stage non deve essere considerato l’unico strumento per realizzare una formazione». E una delle aziende che l'hanno sottoscritta e hanno aderito al Bollino OK Stage, Continental (quella degli pneumatici) ora mette in pratica proprio questo principio. Come? Avviando un progetto specifico, il "Trainee Program", e aprendo le selezioni per inserire nel suo organico due giovani direttamente con un contratto a tempo indeterminato.Questa iniziativa, al suo primo anno, è iscritta in ...

Ultimo Post: 9 anni, 2 mesi fa

Di: Eleonora Voltolina

Leggi tutto

Videointervista di Cattolica News a Eleonora Voltolina: «Gli stagisti italiani sono impauriti e disillusi. Ma bisogna trovare il coraggio di alzare la testa»

A seguito del convegno "Generazione in crisi - Essere giovani nell'Italia degli anni Dieci", organizzato da Alessandro Rosina all'università Cattolica, i giovani giornalisti di Cattolica News Fatbardha Mehmeti, Lea Melinda Giannattasio e Luca Aprea hanno realizzato una videointervista a Eleonora Voltolina, direttore della Repubblica degli Stagisti, chiedendole di fare il punto sulla situazione degli stage nel nostro Paese e sulle principali difficoltà dei tirocinanti. Ecco il video. Al convegno, aperto - dopo il saluto di Giulia Rivellini, professore associato di ...

Ultimo Post: 9 anni, 2 mesi fa

Di: redazione

Leggi tutto

chiarimenti sullo svolgimento e sul post-conclusione del tirocinio

Caro chedelusione, scusa se mi intrometto ancora.. ma se è una email tienitela stretta, stampala, incorniciala, aggiungila al resto della documentazione &portala all'ispettorato del lavoro come dice Eleonora.. In bocca al lupo! Riccardo

Ultimo Post: 9 anni, 2 mesi fa

Di: Riccardo

Leggi tutto

Opportunità di tirocinio per disabili al Parlamento europeo: oltre mille euro di rimborso spese, candidature aperte fino a sabato 15 maggio

Ancora una settimana di tempo per presentare la propria candidatura per uno dei sette tirocini al Parlamento europeo per persone disabili presso gli uffici di Bruxelles e Lussemburgo. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato per il 15 maggio ed è relativo al training period dal 1° ottobre 2010 al 1° marzo 2011. Cinque mesi (non prorogabili) di tirocinio con un rimborso spese di 1130 euro, da effettuare in una delle dieci direzioni generali del Segretariato generale ...

Ultimo Post: 9 anni, 2 mesi fa

Di: Annalisa Di Palo

Leggi tutto

Polemica negli USA sugli stage gratuiti dopo un articolo del New York Times: forse sono illegali

Dopo l’articolo uscito all'inizio di aprile sul New York Times, la polemica sull’aumento degli stage non retribuiti in Usa si è riaccesa. Il pezzo di Steven Greenhouse, «The unpaid intern, legal or not», raccontava l’attacco nei confronti degli stage (internship in inglese) non retribuiti sferrato da Patricia Smith, di recente nominata dal Senato avvocato generale per lo stato di New York del dipartimento del lavoro statunitense. L’articolo è stato segnalato alla redazione della Repubblica degli Stagisti nelle scorse settimane anche ...

Ultimo Post: 9 anni, 2 mesi fa

Di: Ilaria L. Silvuni

Leggi tutto

140 tirocini per giovani laureati al ministero dell’Economia: il bando Mef-Crui è aperto fino al 17 maggio

La Repubblica degli Stagisti si scusa con i suoi lettori. Per una disattenzione, è stato calcolato in maniera errata l'importo del rimborso spese previsto per i tirocini Mef-Crui: non 750 euro al mese (7 euro lordi all'ora), come precedentemente comunicato nel titolo di questo articolo e nell'ultima Newsletter, bensì 140 euro al mese (7 euro lordi al giorno).Ciò cambia sostanzialmente la notizia, che riportiamo per intero, corretta, qui sotto. Il ministero dell’Economia e delle finanze [nell'immagine, l'homepage del sito] apre ...

Ultimo Post: 9 anni, 2 mesi fa

Di: Enza Civale

Leggi tutto

Stage gratuiti o malpagati, ciascuno può fare la rivoluzione: con un semplice «no»

Faccio anche io parte della "classe" stagisti. Quasi 27 anni, laureata nel 2007 in Economia, ho lavorato per circa un anno, poi ho deciso di andare all'estero e son tornata in Italia dove mi hanno aspettato solo stage ... all'inizio ho accettato uno stage per sei mesi a 500 euro al mese, ma ora da gennaio sono di nuovo alla ricerca e vedo solo stage all'orizzionte. negli ultimi tempi la rabbia e depressione aumentano... soprattutto nel leggere che gruppi come inditex di zara o altri offrono stage anche semplicemente per fare le commesse, cosa credo che non potrebbe mai accadere in altri paesi. Nel Regno Unito sono lavori che fanno già i ragazzini di 15 , 16 anni dopo la scuola e non capisco davvero come questi gruppi internazionali possano comportarsi così diversamente da un paese all'altro.. dovrebbe esserci un minimo di leggi a livello di gruppo. Per esempio anche io la settimana scorsa sono stata chiamata da Ikea per uno stage a 350 euro al mese! Quindi pensavo se non ci fosse un modo per dare una grande visibilità a questo sfruttamento sopratutto da parte di queste multinazionali per cui cmq l'immagine conta molto.. Magari scrivendo anche a giornali stranieri. Perchè cmq penso che se si venisse a sapere anche negli altri paesi che Ikea in Italia paga 350 euro studenti laureati e anche non tanto neolaureati per poi soprattutto affidargli compiti davvero base la sua immagine ne risentirebbe molto , o almeno spero. sarebbe credo nel piccolo e senza volere offendere nessuno quello che subiscono le multinazionali accusate di sfruttare il lavoro minorile nei paesi sottosviluppati. Mi rendo conto che la gravità non è la stessa, ma cmq anche in questo caso si ha lo sfruttamento di persone che hanno investito 5 o + anni in studenti universitari e si vedono ripagate con un rimborso pari a 1.5 € l'ora e contenuti davvero per niente formativi. Questo è solo sicuramente uno dei tanti esempi, e mi rendo conto che non sia neanche uno dei peggiori. Però penso che lo sfruttamento da parte di gruppi internazionali sia ancora + grave da un lato, perchè fanno alti profitti anche grazie a noi e su di loro forse un rimborso decente non peserebbe più di tanto e soprattutto non si sognerebbero mai di proporre in altri paesi perchè sarebbe impensabile. Quindi chiedo aiuto per trovare un modo se esiste per non essere considerati il terzo mondo o affini da questi grandi gruppi, che credono di arrivare in italia e offrirti 300 euri di rimborso e si aspettano che ancora li ringrazi per l'opportunità che ti hanno dato. Qualche anno fa si parlava di generazione mille euro e di lavori precari. In pochi anni siamo arrivati quasi alla generazione 300 euro se non 0 tondo, dove se trovi un contratto anche solo per qualche mese ma pagato regolarmente ti devi quasi ritenere fortunato perchè di sicuro è meglio di uno stage... io mi chiedo davvero dove andremo a finire e se abbiamo qualche speranza di porre fine a questo sfruttamento legale.

Ultimo Post: 9 anni, 2 mesi fa

Di: diana83

Leggi tutto

La proposta di Ichino per riformare la normativa sugli stage: più brevi e retribuiti. E lunedì 3 maggio la racconta in Cattolica

Intanto si potrebbe fare questo ma io propongo un pressing più diretto..il ddl 1873 del senato come potrete constatare anche voi loggandovi al sito del senato è stato assegnato , ma ancora non è incominciata la discussione. Io propongo di scrivere una mail ai senatori delle commissioni 2ª (Giustizia) e 11ª (Lavoro, previdenza sociale)( a cui è stata asseganta in maniera congiunta) perché si sentano sotto osservazione..se no questi sta norma se la scordano.. Moderatori è una cosa che si può fare ?

Ultimo Post: 9 anni, 2 mesi fa

Di: ElisabettaBordoni

Leggi tutto

Case editrici "virtuose", Milano?

Ciao Carry, grazie mille per le tue indicazioni cosi dettagliate e per il tempo dedicatomi. Candidature già inoltrate :) ps: si! Se hai altro di cosi utile da segnalare, non esitare :) Fab

Ultimo Post: 9 anni, 2 mesi fa

Di: Marquis

Leggi tutto

Lettera aperta dei superstagisti calabresi al neogovernatore Giuseppe Scopelliti: «Chiediamo rassicurazioni sul nostro futuro»

Simile una lettera di Francesca Greco pubblicata stamattina sul portale Newz.it. Vi si legge: «I politici fautori del progetto hanno sottolineato in più occasioni come lo stesso sia nato per offrire un futuro dignitoso ai giovani meritevoli della regione, per “svecchiare” le amministrazioni farraginose e per arginare le piaghe sociali della disoccupazione e dell’emigrazione. Beh, per quanto il concetto di tempo possa reputarsi relativo, mi risulta difficile identificare 2 anni con “futuro”! Per di più, che senso ha investire ingenti risorse economiche per qualificare ulteriormente gente già plurititolata e dar loro l’occasione di rendersi indispensabili se poi il risultato finale è sfrattarli dalle Amministrazioni che hanno contribuito a modernizzare?» Il testo completo al link http://www.newz.it/2010/04/30/appello-a-scopelliti-per-fermare-la-%E2%80%9Cstrage-dei-talenti%E2%80%9D/37573/

Ultimo Post: 9 anni, 2 mesi fa

Di: Eleonora Voltolina

Leggi tutto