Ordina per...

Devi effettuare il login per crere una discussione

Cerca nel Forum

Tirocini, in Campania i centri per l'impiego ignorano la circolare e li attivano solo entro i 12 mesi dal diploma o dalla laurea

Quest’estate il decreto legge 138, con l'articolo 11, ha destinato i tirocini solo a neodiplomati e neolaureati da non più di 12 mesi. A metà settembre è arrivata poi una circolare interpretativa che ha circoscritto la regola ai tirocini formativi e di orientamento, dando il via libera all'utilizzo di quelli di «reinserimento / inserimento al lavoro» per disoccupati e inoccupati. In alcune Regioni, però, questi stage sono ancora fermi. È il caso della Campania, in cui a partire dalla pubblicazione ...

Ultimo Post: 8 anni, 10 mesi fa

Di: Marianna Lepore

Leggi tutto

Se interrompo il tirocinio mi cancellano dal Centro per l'impiego?

Ciao, al riguardo mi sorge una domanda: si può interrompere uno stage prima del termine, perche si riceve un'altra offerta di stage finalizzata però all'assunzione? oppure interrompendo il primo si perderebbe il diritto a fare ancora stage promossi dal centro per l'impiego? Grazie

Ultimo Post: 8 anni, 10 mesi fa

Di: cla1234

Leggi tutto

Cancellata dal Centro per l'Impiego...e ora??

Temo sia necessario essere iscritti al Centro per l'Impiego del comune di domicilio.

Ultimo Post: 8 anni, 10 mesi fa

Di: Tallulah

Leggi tutto

tirocinio nella farmacia in cui lavoro

Lavoro da 6 anni in una farmacia come commessa e nel frattempo mi sono iscritta all'unicversità per conseguire la laurea in Farmacia. Si pone un problema: devo fare almeno 6 mesi di tirocinio, ma essendo il tirocinio in farmacia non retribuito come devo comportarmi? Devo sospendere il lavoro? Ci sono delle leggi a riguardo? Come faccio a sospendere il lavoro per 6 mesi e vivere?

Ultimo Post: 8 anni, 10 mesi fa

Di: valefurry

Leggi tutto

Antonio De Napoli convocato oggi da Mario Monti in rappresentanza dei giovani italiani: «Gli porteremo l'appello di Voltolina e Rosina per chiamare anche le nuove generazioni al governo»

Antonio De Napoli, classe 1984, salirà oggi a Palazzo Giustiniani, convocato dal premier incaricato Mario Monti in rappresentanza dei giovani. De Napoli, laureato alla Luiss di Roma (di cui per due anni è stato anche rappresentante degli studenti nel Consiglio d'amministrazione), si è fatto le ossa nel Movimento Studenti Cattolici, sedendo nell'esecutivo nazionale tra il 2006 e il 2008. Dall'aprile del 2009 è portavoce del FNG, Forum Nazionale dei Giovani - piattaforma riconosciuta nel 2004 che coordina quasi cento organizzazioni ...

Ultimo Post: 8 anni, 10 mesi fa

Di: redazione

Leggi tutto

stage curriculari (Ferrero)

Ciao a tutti. Sono nuova ed è la prima volta che posto. Avrei una domanda per voi: è da qualche settimana ormai che sono alla ricerca di uno stage curriculare funzione marketing nella varie aziende italiane e non. Sto notando che praticamente tutte offrono la possibilità di svolgere stage ma la maggior parte è rivolta a studenti già in possesso di laurea. Sapete a quali aziende posso rivolgermi per ottenere questa opportunità? In particolare ho visto sul vostro sito che Ferrero ha offerto alcune possibilità nello scorso settembre. Ogni quanto vengono svolti questi stage? Mi piacerebbe davvero molto avere l'opportunità di entrare, anche se per breve tempo, nella realtà di Ferrero, azienda che apprezzo molto. Vi ringrazio per il prezioso aiuto!

Ultimo Post: 8 anni, 10 mesi fa

Di: martirada

Leggi tutto

L'appello a Mario Monti: nel prossimo governo devono esserci anche giovani e donne

Ma cosa ne sanno costoro dei problemi che hanno i giovani di oggi a trovare lavoro? Quando si sono laureati loro gli ingegneri non riuscivano neppure a terminare gli studi e già ricevevano decine di offerte di lavoro mentre oggi, invece, se riescono a lavorare guadagnano meno di una badante e la pensione se la possono sognare visto che con gli stage non vengono versati neppure i contributi! Spero almeno che facciano qualcosa per abolire i contratti atipici, anche se le parole di Casini ieri sera a "Che tempo che fa" andavano in tutt'altra direzione! Questo Paese non cambierà mai...

Ultimo Post: 8 anni, 10 mesi fa

Di: ingegneredisoccupato

Leggi tutto

Ho una domanda sulllo stage nel viterbese

prima di tutto grazie mille.Cmq si sono disoccupato e poi sono stato nel Centro Per L'impiego di Civita Castellana(vt) da circa 11 mesi pero' chiedevo come devo muovermi perchè il datore mi ha detto che il problema non dipende da lui,ma da questa circolare.Quindimi consigliate di andare al centro per l'impiego?grazie anticipatamente

Ultimo Post: 8 anni, 10 mesi fa

Di: galed87

Leggi tutto

SOS - interruzione stage

per intenderci, su quello che ho firmato c'è scritto : Facilitazioni previste : Rimborso spese, ma non c'è scritto di quanto. Il vostro forum è estremamente utile, tutti ti sbattono in faccia i doveri, ma nessuno i DIRITTI!!! grazie,a presto!

Ultimo Post: 8 anni, 10 mesi fa

Di: stambecco

Leggi tutto

Consiglio sull'ennesimo stage

Cara Redazione, innanzitutto ringrazio per la risposta immediata e per la consueta chiarezza. Cerco di rispondere alle domande che mi fate, e di chiarirmi allo stesso tempo le idee. Parto dalla fine dicendovi che sono del Lazio, non so se ci sono normative regionali alle quali posso aggrapparmi. La mia domanda sui CPI nasce perché ho visionato questa pagina http://www.jobsoul.it/studenti-e-laureati/cpi-centri-limpiego e di conseguenza come primo istinto ci sarebbe stato quello di rivolgermi al mio ex ateneo, anche se in effetti so che dovrebbe esserci un CPI per ogni zona di domicilio (allora mi chiedo quelli d'ateneo a cosa servano). L'azienda n. 2, quella "in ballo" attualmente, si è dimostrata in effetti molto disponibile e consapevole del tempo che stringe (a loro ovviamente serve una risorsa subito). La mia perplessità è costituita unicamente dal fatto che, pur rientrando nell'ambito di mia competenza, non è nel settore nel quale ho svolto lo stage n. 1, cioè quello nel quale vorrei proseguire. Il mio dubbio è anche un pensare al futuro: il mio cv è già costituito da molte esperienze variegate, seppure con un comun denominatore riconducibile allo stesso ambito. Avrei avuto piacere di non movimentare ancora di più le acque, ma di proseguire con la strada intrapresa durante lo stage n. 1, per dare un senso di coerenza e perseguire quelli che sono i miei reali obiettivi professionali. Purtroppo per ora non sembra possibile, per questo ho ampliato un po' la ricerca. Lo stage comunque sarebbe di 6 mesi, ma in sede di colloquio mi è stato riferito di una dipendente entrata in azienda in stage che poi le è stato interrotto prima del dovuto per farle un contratto vero, quindi non si sa mai. Ecco la radice del dubbio, in realtà: ho timore di accettare un'esperienza che mi servirebbe unicamente a non girarmi i pollici a casa e che mi faccia crescere poco visto che si tratta di mansioni già ampiamente sperimentate in passato, seppur in modo differente. Grazie ancora e scusate la lunghezza :) ps - sulla "scorrettezza" dell'azienda n. 1, che anche secondo me avrebbe tranquillamente proseguito lo stage in assenza della legge di ferragosto, siamo concordi. Il fatto è che non assumono me e prenderanno stagisti di continuo, possibilmente neolaureati. E dopo 6 mesi a casa di nuovo, e così via... non faccio il nome dell'azienda, ma è anche un nome abbastanza importante.

Ultimo Post: 8 anni, 10 mesi fa

Di: sallie

Leggi tutto