Ordina per...

Devi effettuare il login per crere una discussione

Cerca nel Forum

In Calabria il consiglio regionale attiva i «superstage»

Sono 500, e presto forse saranno 750. Sono i superstagisti calabresi: laureati a pieni voti, i migliori - quantomeno nelle intenzioni - degli atenei della zona. Andranno a fare un superstage nelle strutture pubbliche locali: «super» in tutti i sensi. Super per la retribuzione: 1000 euro al mese. Super anche per la durata: 24 mesi!Il portavoce del consiglio regionale della Calabria spiega alla Repubblica degli Stagisti: «Con il "Programma stages 2008" abbiamo risposto in maniera concreta a due esigenze: da ...

Ultimo Post: 7 anni, 10 mesi fa

Di: Eleonora Voltolina

Leggi tutto

Stagisti in eterno, il momento di dire basta - la storia di Elena

1) La storia di Elena non mi ha molto commosso. Il primo stage a 17 anni è una cosa piuttosto comune. Io stage ne ho fatti tre da laureato quadriennale. Quella dello stage è sicuramente una piaga sociale nonché un ricatto delle aziende che tagliano i costi, ristrutturano i loro modelli di business e non hanno intenzione di assumere. Forse le tante Elena, ma anche Maria, Giuliano, Adele tra i 20 e i 30 anni dovrebbero scegliere i loro percorsi formativi con maggiore criterio: se l'assunzione resta purtroppo un miraggio forse è anche per una mancanza di razionalità nella scelta del percorso formativo. Stage inclusi Ps: Eleonora buon lavoro Ps2: Semplifica l'accesso al forum

Ultimo Post: 7 anni, 10 mesi fa

Di: Giba

Leggi tutto

Aiutati che il web t'aiuta: Dillinger, un sito per i giovani che hanno voglia di cambiamento

Salve a tutti, sono l'Alessandra dell'articolo e volevo prima di tutto ringraziare Eleonora per averci dato spazio su questo (utilissimo) sito. Con Dillinger stiamo cercando di portare una ventata di aria fresca nella situazione incancrenita di questo paese. E' un progetto corale per offrire uno spazio espressivo a chi ha qualcosa da dire e modelli meritori da proporre. Crediamo che il dibattito tra destra e sinistra sia ormai sorpassato in Italia, perchè una nuova divisione ha preso il posto della vecchia: quella tra insider e outsider, chi sta dentro e chi sta fuori dai privilegi. Grazie a dei genitori con dei soldi o a un articolo 18 che protegge alcuni e penalizza tutti gli altri, rendendoli precari. Su Dillinger ognuno è il benvenuto, perchè il progetto è profondamente corale. A presto Alessandra Magnaghi http://www.dillinger.it/

Ultimo Post: 7 anni, 10 mesi fa

Di: Alessandra76

Leggi tutto

Trentenni italiani, la sottile linea rossa tra umili e umiliati nel libro «Giovani e belli»

Con il suo lavoro Concetto Vecchio ha colmato una grossa lacuna del mondo giornalistico italiano. I trentenni, al di là delle macchiette viste in film come "L'ultimo bacio", sono una generazione dimenticata. E non dimentichiamoci che è quella che, più di ogni altra, soffre le ripercussioni della crisi economica.

Ultimo Post: 7 anni, 10 mesi fa

Di: mimidef

Leggi tutto

Mi dite se è regolare?

Aggiungo: trattasi di stage post-laurea remunerato. Mi sono laureato a ottobre 2007 ed avevo già svolto uno stage pre-laurea obbligatorio (non remunerato), rinnovato, per un totale di 9 mesi.

Ultimo Post: 7 anni, 10 mesi fa

Di: Freerider

Leggi tutto

Vietare il rimborso spese per lo stage. Lo propone Michele Tiraboschi: ecco perchè

«Interessante l’idea della Carta dei diritti dello stagista. Però non sono affatto d’accordo con il sesto punto, quello che suggerisce che le aziende dovrebbero dare un compenso in forma del rimborso spese ai loro tirocinanti. Questo è profondamente sbagliato: non in sè, ma come possibile fonte di gravi abusi. Più il rimborso spese è alto, infatti, più a me si drizzano le antenne perché dietro la forma dello stage si potrebbe nascondere la sostanza di un normale rapporto di lavoro. ...

Ultimo Post: 7 anni, 10 mesi fa

Di: Eleonora Voltolina

Leggi tutto

Esseco, Eiom, Sovatem, Ali, Adami & associati

Esseco srl - gruppo Essecogroup: 500 euro + mensa EIOM Ente Italiano Organizzazione Mostre: 500 euro Sovatem Italia srl: 500 euro Ali spa: 700 euro Adami & associati: 500 euro

Ultimo Post: 7 anni, 10 mesi fa

Di: picchio

Leggi tutto

Pianeta praticanti, videointervista a Duchesne: il libro «Studio illegale» vola sulle ali del blog, e presto diventerà un film

Federico Baccomo, alias Duchesne, con il suo «Studio illegale» è diventato una punto di riferimento per i praticanti e i giovani avvocati in Italia. Prima un blog commentato ogni giorno da centinaia di persone, poi un libro (Studio illegale, pubblicato dalla casa editrice Marsilio) che ha già raggiunto le 15mila copie vendute e da cui presto potrebbe essere tratto un film. Intanto il trentenne Baccomo lavora alla sua opera seconda, che uscirà - ma il quando è ancora un segreto ...

Ultimo Post: 7 anni, 10 mesi fa

Di: Fabrizio Patti

Leggi tutto

Rimborso anche se in malattia

Cara Skyeyes come promesso, basandomi anche sui quesiti sollevati da te, ho dedicato al tema del rimborso spese in caso di malattia un articolo: «Stage: che succede al rimborso spese in caso di assenza per malattia o interruzione anticipata?» (http://www.repubblicadeglistagisti.it/article/stage-che-succede-al-rimborso-spese-in-caso-di-assenza-per-malattia-o-interruzione-anticipata) Spero che possa esserti utile! Un saluto e a presto, Eleonora

Ultimo Post: 7 anni, 10 mesi fa

Di: Eleonora Voltolina

Leggi tutto

a che età si comincia a "vivere da grandi"?

Cara Ladybb, le tue riflessioni sono molto importanti. E' ormai urgente che la società dia una risposta alla domanda che hai scelto come titolo del tuo post: a che età una persona smette di essere "giovane" e diventa "adulta"? Oggi c'è uno scollamento tra l'età adulta "effettiva" (che inizia, o quantomeno dovrebbe iniziare, dopo la fine del percorso formativo, cioè indicativamente intorno ai 25 anni) e l'età adulta "completa", cioè quella in cui la persona raggiunge una sicurezza professionale e un'indipendenza anche economica, riuscendo quindi a costruirsi il suo futuro senza poggiare sul nucleo familiare di provenienza. Recentemente ho intervistato Gigi Furini, l'autore di "Volevo solo vendere la pizza" (se ti va di dare un'occhiata all'articolo, il link è questo: http://www.repubblicadeglistagisti.it/article/giovani-lavoro-e-stipendi-troppo-bassi-quando-al-mutuo-ci-pensa-papa-indebitandosi-parola-di-luigi-furini). E anche lui ha messo il dito nella piaga: «I ragazzi purtroppo molto spesso hanno redditi troppo bassi per mantenersi da soli. E allora capita che siano i genitori ad accollarsi il mutuo per la casa, o il finanziamento per la macchina. Dopo i venti, venticinque anni dovrebbero diventare adulti a tutti gli effetti, poter disporre di un reddito proprio e vivere una vita autonoma. Ma non ce la fanno, perché raramente hanno una busta paga decente: e allora per loro garantiscono i genitori». Più o meno gli stessi concetti espressi da Massimo Livi Bacci (http://www.repubblicadeglistagisti.it/article/massimo-livi-bacci-stage-alleta-giusta-e-20mila-euro-a-ogni-18enne-perche-diventi-autonomo), professore di Demografia e oggi anche senatore, nel suo libro "Avanti giovani alla riscossa"... Insomma, il problema è sul tavolo anche se classe dirigenziale sembra ignorarlo. Sta a noi spingere affinchè sia messo nell'"agenda". Perchè una cosa è certa: così non si può andare avanti ancora per molto...

Ultimo Post: 7 anni, 10 mesi fa

Di: Eleonora Voltolina

Leggi tutto