Le migliori policy per i giovani: premiate le dieci aziende eccellenti del 2018

Scritto il 27 Giu 2019 in Notizie

assunzione post stage AwaRDS aziende virtuose buone opportunità Rimborso spese

Una volta all’anno la Repubblica degli Stagisti premia le aziende che si sono distinte per un particolare dettaglio della propria policy verso i giovani. I primi “AwaRdS” (gioco di parole tra “award”, che in inglese vuol dire “premio”, e RdS che è l'acronimo del nome di questa testata) sono stati conferiti nel 2014 e da allora molte aziende si sono succedute nel riceverli.

I premi vengono assegnati dopo aver valutato i dati relativi all’anno precedente, dato che un punto fondamentale dell’attività della Repubblica degli Stagisti è proprio quello di coinvolgere le aziende del suo network in una “operazione trasparenza”, chiedendo loro di fornire anno per anno informazioni dettagliate sul numero di tirocinanti accolti, il numero di stage trasformati in contratti di lavoro, i dettagli sulle tipologie di inquadramento utilizzate, le assunzioni di under 30 effettuate senza passare attraverso lo stage, le condizioni economiche offerte – non solo l’entità dell’indennità mensile ma anche eventuali altri benefit come i buoni pasto, le agevolazioni per l’alloggio, il rimborso dei mezzi pubblici o altro – e poi anche informazioni su altre attività che coinvolgono i giovani, come la disponibilità ad ospitare studenti in alternanza scuola lavoro o la presenza di programmi particolari per i giovani, tipo “graduate program”.

Dieci sono quest’anno le aziende hanno vinto gli “AwaRdS” 2019; i premi sono stati consegnati nel corso di “Best Stage”, l'evento annuale che la Repubblica degli Stagisti organizza per fare il punto sul tema dell'occupazione giovanile in Italia.

Ecco l’elenco completo dei vincitori, con le motivazioni.

danone awards 2019 stage lavoroAwards speciale “Welfare per gli stagisti”.
Vince: Danone

Motivazione:
proprio nel corso dell'evento “Best Stage 2019” Sonia Malaspina, direttrice HR Sud Est Europa di Danone, ha raccontato la decisione presa da Danone a partire da giugno 2019: l’estensione del welfare aziendale – frutto della contrattazione di secondo livello e che ad oggi è pari a un importo annuale di 2mila euro – a chi fa un'esperienza di stage all’interno dell’azienda, in un'ottica di responsabilità sociale di impresa e di inclusione.
[nella foto, Malaspina è con Eleonora Voltolina e Gennaro De Falco, il sindacalista della Fai Cisl che ha sottoscritto la modifica del contratto integrativo per includere gli stagisti nel piano di welfare aziendale]

AwaRDS per il “miglior rimborso spese”.

Vincono: Everis e Ferrero

Motivazione:
Everis offre un rimborso spese mensile di 1000 euro al mese per tutti + buoni pasto da 5,29 euro e notebook aziendale.
Ferrero offre un rimborso spese mensile di 1000 euro per tutti + mensa + laptop, sportello commissioni e spaccio aziendale.

AwaRDS per il “miglior tasso di assunzione post stage”.

Vincono: Everis, Spindox, Medtronic

Motivazione: Tutte queste aziende hanno assunto oltre il 90% degli stagisti ospitati nel 2018, facendo loro un contratto di almeno 12 mesi
In particolare:
Everis → 177 stage, di cui 6 curriculari, attivati nel 2018 su 873 dipendenti,
Spindox → 27 stage, di cui 8 curriculari, attivati nel 2018 su 650 dipendenti
Medtronic → 39 stage attivati nel 2018 su 887 dipendenti
Menzione speciale a Bip, che ha raggiunto proprio esattamente il 90% di assunzioni sui 271 stage attivati nel 2018; e anche a Fonderie di Montorso, JSB e Sic, che hanno superato il 90% ma su numeri di stage troppo ridotti per poter dare accesso all'AwaRdS.

AwaRDS per la “miglior performance di assunzioni dirette di giovani” 

Vincitori: SDG e BIP

Motivazione:
In particolare:
SDG nel 2018 ha assunto senza passare attraverso lo stage 56 under 30, su un organico di 220 dipendenti
BIP nel 2018 ha assunto senza passare attraverso lo stage 279 under 30, su un organico di 1.774 dipendenti

nike awards best stage 2019AwaRDS Super-speciale piccola impresa
Vincitore: Nike Group

Motivazione: la performance 2018 di Nike è straordinaria: offre agli stagisti un rimborso spese mensile di 1000 euro al mese; ha contrattualizzato oltre il 90% degli stagisti (14 stage, di cui 3 curriculari, attivati nel 2018 su 51 dipendenti), e anche ha assunto senza passare attraverso lo stage 8 under 30.

[nella foto, il momento in cui Eleonora Voltolina ha consegnato l'AwaRdS a Giulia Costanzo e Andrea Bottini, rispettivamente HR specialist e Digital Content specialist di Nike Group]

AwaRDS Speciale Lavoro Agile

Vincitori: Nestlé e Danone Company

Motivazione: le aziende dell'RdS network che hanno aderito lo scorso maggio alla Settimana del lavoro agile indetta dal Comune di Milano. Questo AwaRdS è infatti stato ideato grazie alla collaborazione tra la Repubblica degli Stagisti e il Comune di Milano.

AwaRDS Speciale Women in Stem

Vincitore: EY

Motivazione: a cavallo tra la fine del 2018 e l'inizio del 2019 la percentuale di giovani donne assunte di EY è passata dal 30 al 45%, sopratutto grazie all'iniziativa “Women of EY” avviata nell'autunno 2018 per aumentare gli inserimenti al femminile. Il progetto consiste in due appuntamenti mensili con assessment di gruppo riservati a ragazze; non semplicemente un momento di selezione, bensì anche di confronto e di condivisione, con incontri con manager donne che si raccontano alle candidate per sfatare i “falsi miti” che spesso allontanano le donne dal settore della consulenza.

Naturalmente le aziende vincitrici possono cambiare cambiano di anno in anno; alcune riescono a ottenere lo stesso premio per più anni consecutivi, ma l’idea di fondo è che gli AwaRdS siano ogni anno contendibili da tutte le aziende che fanno parte dell'RdS network: il discrimine è esclusivamente la performance dell’anno prima e il confronto con le “colleghe” aziende virtuose.

Oltre a quelle che hanno vinto uno o più Awards, è importante segnalare anche quelle che si sono aggiudicate il “Bollino OK Stage”, il primo e forse più famoso marchio della Repubblica degli stagisti, cioè il bollino di qualità che “certifica” il rispetto totale dei principi della Carta dei diritti dello stagista, compreso quello dell’obiettivo di trasformare almeno il 30% degli stage in contratti di lavoro. Delle 34 aziende che ad oggi fanno parte del network della Repubblica degli stagisti – in realtà le aziende sono più di ottanta, perché alcune di esse sono dei gruppi formati da più aziende –
nel 2019 ben 27 hanno ottenuto il Bollino OK Stage, sempre per le performance 2018: Aon, Arval, Bip, Cefriel, Danone, Everis, EY, JSB, HBG, Ial Lombardia, Infocert, Ferrero, Fonderie di Montorso, Mars, Marsh, Medtronic, Mercer, Meta System, Nestlé, Noovle, Nike, Prometeia, Gruppo Sapio, SDG, SIC, Spindox e Tetra Pak.

Community