Equo compenso addio: per Confprofessioni «non cambia molto», ma per i praticanti sì

12 anni, 2 mesi fa di Ilaria Costantini

Link all'articolo originale: Equo compenso addio: per Confprofessioni «non cambia molto», ma per i praticanti sì Equo compenso indietro tutta. La norma di legge che, per la prima volta, avrebbe obbligato i professionisti e la pubblica amministrazione a corrispondere ai giovani praticanti un emolumento commisurato al lavoro svolto durante il praticantato scompare dal decreto sulle liberalizzazioni. Al suo posto, nel testo approvato definitivamente ieri sera dalla Camera, compare ora un «rimborso spese forfettariamente concordato dopo i primi sei mesi di tirocinio» (art. 9 comma 4). Per gli aspiranti professionisti italiani «nella sostanza non cambia molto» assicura …

Torna al più nuovo