Lavoro agile e tirocini da casa: perché prima no e adesso, col Coronavirus, sì

2 mesi, 3 settimane fa di Eleonora Voltolina

Link all'articolo originale: Lavoro agile e tirocini da casa: perché prima no e adesso, col Coronavirus, sì In tempi di Coronavirus, gli stagisti ce l’hanno particolarmente dura. In Italia per esempio negli ultimi giorni molti tirocini sono stati interrotti d’ufficio, a causa di provvedimenti delle singole università oppure delle amministrazioni regionali. Tutto ruota intorno a una domanda: posto che gli stagisti non sono lavoratori, è possibile per loro una modalità di prosecuzione dell’attività da remoto, con il cosiddetto “lavoro agile”?[Spoiler: quando è possibile, dovrebbe essere fatto. Per tutte quelle attività che sono disponibili a far proseguire il ...

Torna al più nuovo