Ordina per...

Devi effettuare il login per crere una discussione

Cerca nel Forum

Master in HR o Finanza Controllo e Audit?

Ciao dazedandconfused, prima di scegliere ti consigliamo innanzi tutto di dare un'occhiata alla nostra guida su come orientarsi di fronte alla galassia dell'offerta di master: https://www.repubblicadeglistagisti.it/article/postlaurea-i-consigli-di-asfor-su-come-scegliere-il-master-giusto. E poi la cosa migliore da fare, in attesa che qualche nostro lettore che abbia esperienza sul tema di cui parli ti risponda, è consultare gli iscritti a qualche gruppo di Facebook relativo a questo master. Hai già provato a cercarne qualcuno? Facci sapere, e un caro saluto

Ultimo Post: 1 settimana fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Proposta di tirocinio, tutto legale?

Ciao Stefano, il minimo stabilito come rimborso spese per un tirocinio in Campania è come ben dici 500 euro. Questo è quello che ti deve essere corrisposto da parte dell’azienda. Dopodiché la tassazione sarà applicata o direttamente dall’azienda o in sede di dichiarazione dei redditi, dove potresti eventualmente andare a recuperare quello che ti è stato indebitamente sottratto dall’azienda per le tasse. Ma 300 euro risulta al di sotto anche di un eventuale importo di 500 euro già decurtato dalle tasse (che si aggirano attorno al 27%), dunque sì, la cosa sembrerebbe illegale. Hai provato a consultare in merito l’ente promotore per vedere cosa dice? Facci sapere, e un caro saluto

Ultimo Post: 1 settimana, 1 giorno fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

cosa scegliere a 39 anni?

In risposta a #26868Avrei bisogno di un vostro consiglio, una consultazione su quali idee d'impresa ? Ad esempio prendere spunto da idee imprenditoriali digitali di altre nazioni e metterle a frutto in italia potrebbe essere un azzardo rischioso visto il basso livello di "cultura digitale" in italia ?se volete potete scrivermi in pvt. 

Ultimo Post: 1 settimana, 2 giorni fa

Di: silvy80

Leggi tutto

Tirocinio formativo e lavorativo

Ciao FabAna, due tirocini pur di due tipologie diverse possono essere portati avanti in contemporanea, così come potrebbe accadere per un lavoro e uno stage, a patto che naturalmente vi sia compatibilità di orari. Detto questo, non ci pare propio ortodosso che la tua tutor firmi le ore di presenza pur essendo tu assente. Così facendo a che formazione stai avendo accesso? Abbiamo anche diverse riserve noi della RdS riguardo gli stage nei negozi, perché per mansioni di tipo elementare e ripetitivo non ci sarebbe bisogno di passare per uno stage, che è invece concepito per altri fini. Facci sapere come va a finire, e un caro saluto

Ultimo Post: 1 settimana, 2 giorni fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Tempi per uno stage

Grazie per avermi risposto,mi avete chiarito tutte le idee.Grazie ancora

Ultimo Post: 1 settimana, 3 giorni fa

Di: Matteo20

Leggi tutto

Tempi per stipulare un contratto da stagista

Sei stato più richiamato da questa azienda per iniziare lo stage?Anche io mi sto trovando in una situazione analoga.

Ultimo Post: 1 settimana, 3 giorni fa

Di: Matteo20

Leggi tutto

Lasciare il lavoro per fare uno stage

Ciao Dutchie, potrebbe essere effettivamente un momento 'sliding doors'. Perché non possiamo negare che un lavoro sicuro a 35 anni ti creerebbe le basi necessarie per costruire quella famiglia a cui accenni nel tuo post. Ora, non sappiamo bene a quali settori afferiscano queste due proposte che ti sono arrivate in contemporanea, ma dal tuo racconto supponiamo che lo stage abbia a che fare con mansioni 'intellettuali', legate alla tua laurea. Il lavoro attuale sarà forse qualcosa di amministrativo, una comune occupazione da ufficio. Ma quello che non possiamo prevedere, né tu né noi, è che come saranno gli sviluppi delle due cose, quale delle due porterà a un futuro professionale migliore benché lo stage abbia tutta l'aria di essere più rischioso. Che fare allora? Secondo noi, devi porti la domanda delle domande. E cioè: che cosa voglio veramente? Te la senti di continuare a varcare la soglia di questo edificio aziendale senza entusiasmo a così poco dall'inizio del contratto? E poi c'è da valutare anche - questo è ovvio - se tu possa o meno permetterti economicamente di avventurarti in un tirocinio che magari non prevede neppure un rimborso spese, essendo curriculare. In definitiva, quello che dovresti fare è guardarti dentro, capire cosa vuoi veramente e procedere in quella direzione. Facci sapere, e un caro saluto

Ultimo Post: 1 settimana, 4 giorni fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Alcune domande su una possibilità di stage

Benvenuto su questo Forum, cerchiamo di fare con te il punto della situazione.Come prima cosa, accertati con la tua università che i cfu possano essere attribuiti anche se il tirocinio verrà qualificato come extracurricolare. In questo caso ciò che dice l’ente pubblico conta poco, telo deve confermare l’universitá in modo che tu poi non abbia sorprese.Rispetto specificamente a questo inquadramento dello stage come extracurricolare, a te ovviamente come stagista conviene al 100% che lo stage venga attivato nella modalità extracurricolare, perché in questo modo hai accesso a una tutela normativa molto maggiore (a cominciare dal diritto al rimborso spese). Quello che ci chiediamo però è: perché mai questo ente pubblico non vuole attivarlo in modalità curricolare? È molto strano. Di solito i soggetti ospitanti, a maggior ragione nel caso di enti pubblici, cercano sempre di usare l’inquadramento curricolare perché pone meno vincoli e permette la gratuità. Dunque forse siamo un po’ diffidenti, ma se tu sei uno studente universitario (per giunta bisognevole di crediti formativi) perché mai non inquadrarti come curricolare? Per carità, magari c’è una ragione più che valida – ma a noi la cosa suona un po’ strana.Rispetto alla indennità mensile. In caso lo stage sia attivato nella modalità extracurricolare, come dicevamo, lo stagista ha il diritto di vedersi corrisposto un rimborso spese mensile, stabilito dal soggetto ospitante (nel tuo caso dunque l’ente) ma comunque non inferiore al minimo stabilito dalla normativa regionale della Regione dove si svolge il tirocinio (qual è?). Certamente non depone a favore dell’ente l’esperienza di prima mano del tuo conoscente, e ovviamente non c’é modo di avere certezza che la situazione non si ripeta. Devi valutare tu quanta fiducia avere.La questione delle assenze è presto detta: se avrai bisogno di assentarti qualche giorno, per non perdere ore di stage basterà che tu ti accordi con il tuo tutor o con le risorse umane per poter svolgere nei giorni precedenti o successivi qualche ora in più in modo da recuperare. In realtà il tirocinante non ha il dovere di recuperare per forza ore di stage saltate, si tratta di una buona abitudine. Quel che però può succedere è che il soggetto ospitante decida di riparametrare l’indennità mensile alla effettiva presenza dello stagista in ufficio. Dunque poniamo che ti stiano proponendo uno stage da 30 ore settimanali, 120 ore mensili, con una indennità di 500 euro. Se in un mese ti capitasse di stare assente per 3 giorni, perdendo dunque 18 ore, l’ente potrebbe decidere di decurtare proporzionalmente anche la cifra mensile. Non é illegale farlo. Alcune regioni prevedono esplicitamente nelle proprie normative le condizioni in cui lo stagista ha diritto alla indennità piena.Infine, le prospettive future. Il nostro consiglio è: intanto inizia. Vedi come va. Il futuro siede sulle ginocchia di Giove. Interrompere uno stage anzitempo si può fare, e non è una tragedia!

Ultimo Post: 1 settimana, 4 giorni fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto

Primo Stage andato male

Ciao, guarda, il mondo del lavoro per gli sviluppatori  è così ampio che ti consiglio di cercare il prima possibile altro.Se non impari niente è solo una perdita del tuo prezioso tempo.Comunque, no, i controlli sono rarissimi.Sì, può assumerti come apprendista, ma non è un contratto così male!

Ultimo Post: 1 settimana, 4 giorni fa

Di: stagistaalleprimearmi

Leggi tutto

Stage inconcludente

Ciao mppm, noi tendiamo sempre un po' a 'sdrammatizzare' di fronte a post come il tuo che parlano di stage in cui non si è messi nella condizione di fare granché. Questo perché non è detto che stare in azienda di fronte a un pc non sia comunque in parte formativo: se ci pensi bene ti trovi in un contesto organizzativo che ti permette quantomeno di osservare quello che fanno i tuoi colleghi e di 'rubare con gli occhi' il loro mestiere o certe dinamiche lavorative. Meglio che stare per conto proprio a casa insomma. Detto questo, uno stage non va concepito esclusivamente in questo modo. Lo stagista non deve solo guardare quello che fanno gli altri, ma anche avere dei compiti da portare avanti che è il tutor a dovergli assegnare. Se questa persona non fa il suo dovere in tal senso, sta all'ente promotore provvedere affinché si corregga questo comportamento. Una cosa ti possiamo consigliare nel frattempo, prima di rivolgerti all'ente promotore: prova a mostrarti il più propositivo e volenteroso possibile, parla con qualche collega che ti sembra più disponibile e chiedigli magari di affiancarlo nel suo lavoro o proponiti per qualche mansione in cui vorresti cimentarti. E poi torna a scriverci per dirci come va. Un caro saluto

Ultimo Post: 1 settimana, 6 giorni fa

Di: Redazione_RdS

Leggi tutto