Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

Stagista a tempo indeterminato

13 anni, 3 mesi fa di torti

Desideravamo tanto uno contratto a tempo indeterminato? Ci hanno accontentato, proponendoci come soluzione lo stage a tempo indeterminato...orari di lavoro massacranti, zero riconoscimenti e precariato...e tutto questo senza data di scadenza! Sono laureata specialistica in economia, con lode e nei tempi, possiedo un'ottima conoscenza dell'inglese e alle spalle ho un' esperienza di lavoro di quasi un anno (portata aventi insieme agli studi). Ad un colloquio mi hanno chiesto perchè fossi ancora disposta a fare uno stage. Avrei voluto rispondere "ma non li legge i giornali?!" "io non sono disposta a fare uno stage, io sono costretta!". Il mio capo un giorno mi ha detto "magari lo avessero fatto fare a me uno stage così", io allora ho domandato "perchè? lei dove lo ha fatto lo stage?" e lui mi ha serenemente risposto "io non ho fatto nessuno stage, sono stato subito assunto!"...scusi ma allora mi prende in giro?! Lavoro e anche tanto (10 ore al giorno), non faccio le fotocopie e probabilmente sono più qualificata di molti dei miei colleghi. Non ho ricevuto alcun tipo di training e sto imparando da autodidatta, se salta fuori una rogna di cui nessuno vuole occuparsi, magicamente dopo un giro veloce di scrivanie, mi viene assegnata, accompagnata da un tacito "cavatela da sola, sei brava, lo saprai sicuramenente fare!". Se disgraziatamente non capisco qualcosa, accendo un cero e aspetto un'illuminazione, perchè nessuno ha voglia, nè tempo, nè competenze per spiegarmela. Se vogliono farmi fare qualcosa, mi viene detto di prendere iniziativa e se poi quella cosa riesco anche a farla bene, mi viene sempre tacitamente fatto capire che non devo montarmi la testa e devo rimanere al mio posto, nell'angolo dello stagista. Il tutto ovviamente è condito da una buona dose di puro terrorismo psicologico, giusto per farmi vagamente intuire che non ci sono possibilità oltre lo stage, della serie "meglio mettere le mani avanti", "non sia mai che la ragazza a 26 anni, si illuda di trovare uno straccio di lavoro". Adesso anche solo per uno stage, bisogna superare almeno 3 colloqui (la maggior parte dei quali tostissimi) della serie "ne rimarrà soltato uno", mi sembra "amici di Maria de Filippi"....è proprio vero, la teorie della sopravvivenza di Darwin, non è mai stata così attuale.

EleIng

12 anni, 6 mesi fa

Mi spiace, e io che dopo tre stage mi sono detta basta pur non avendo acora finito il terzo nella blanda speranza che il conrcordo che ho vinto un anno e mezzo fa dove dovrebbero darmi un contratto di 4 anni si concluda e mi chiamino!

Non ci spero più però. :(

Torna al più nuovo