Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

Eleonora Voltolina: «Mi candido nelle liste di Quarto Potere perchè il sindacato ha bisogno di un rinnovo generazionale»

8 anni, 11 mesi fa di Eleonora Voltolina

Link all'articolo originale: Eleonora Voltolina: «Mi candido nelle liste di Quarto Potere perchè il sindacato ha bisogno di un rinnovo generazionale» Gli obiettivi: combattere l’apartheid tra giornalisti, affrontare il problema delle testate online che sfruttano gli aspiranti pubblicisti e realizzare una mappatura degli stagisti nelle redazioniDal 26 al 29 novembre i giornalisti votano i loro rappresentanti al sindacato. Il mio nome sarà nelle liste dei candidati lombardi di Quarto Potere, per l'elezione dei delegati al 26esimo congresso Fnsi, e spiego i quattro motivi che mi hanno spinta a questa decisione. Il primo è che credo fortemente che non ci si possa ...

fra_88

8 anni, 11 mesi fa

Ciao Eleonora.
Quando vorrai fare la tua indagine, ho almeno una stagista ultraprecaria da segnalarti, e una giovane pubblicista (la sottoscritta) che nel giornale dove è "cresciuta" non vede un minimo segno di "riconoscimento", non una prospettiva, nessuna possibilità, niente di niente.
Mi chiedo se anche all'estero sia uguale...

Se sarai eletta, e lo spero davvero tanto, ricordati di tutti noi. Da soli (senza 'sindacati' o regole uguali per tutti) non è per niente facile.

Truzzolillo

8 anni, 11 mesi fa

Gentile Eleonora,
la voterei molto volentieri se potessi. Purtroppo non sono ancora nell'albo. Sto lavorando molto, scrivo per un quotidiano regionale calabrese, vado sempre in giro, con la mia macchina, a spese mie, scrivo, faccio anche le foto e vengo "pagata" 4 centesimi a rigo.
A quasi due anni di lavoro non ho ancora visto un solo centesimo.
Come se non bastasse (e questo è quello che mi fa veramente incazzare) del mestiere di giornalista qui si impara poco o nulla. Vige la regola ognuno per sé...
Capisco la selezione naturale ma almeno un rimborso spese dovrebbe essere previsto caspita.
Il tempo che si spende nel fare una cosa non ritorna più indietro, è un delitto non ripagare tutti i sacrifici che si fanno.
Invece non siamo seguiti, non veniamo pagati e spesso ci trattano anche male.
Coraggio Eleonora, io diffonderò il suo pensiero e quando sarò nell'albo lotterò perché le nuove leve non vengano sfruttate come è stato fin'ora.
I quotidiani ricevono vagonate di finanziamenti pubblici, direttori ed editori hanno lauti guadagni sulla pelle di ragazzi motivati e appassionati del proprio lavoro.
Ma è legale fare un contratto a 4 centesimi a rigo?
Alessia

Torna al più nuovo