Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

INTERROMPERE UNO STAGE

11 anni, 3 mesi fa di pablita79

Ciao a tutti,
sono approdata quasi casualmente su questo sito cercando una risposta alla mia domanda.
Attualmente sono in stage presso un'azienda (dopo 10 anni di lavoro... ma mi era sembrata una buona opportunità), ho preso la decisione di interromperlo e l'ho comunicato alla società.
L'ente attuatore mi ha detto che devo firmare un foglio che deve essere anche controfirmato dall'azienda.
Il mio problema è che la mia tutor interna alla società sta cercando di farmi pressione psicologica e farmi quindi pesare la mia scelta, pensando forse di non avermi sfruttato abbastanza!!!
Vorrei quindi capire se l'unico modo per interrompere lo stage è questo o magari posso mandare una raccomandata come si fa in caso di licenziamento.
Grazie

P.S.: naturalmente il bilancio della mia esperienza da stagista è assolutamente negativo, mi sono ritrovata a lavorare 8/9 ore (dato che in pausa pranzo sono comunque aperti al pubblico), a non imparare nulla perchè mi è stato detto che non devo fare domande e a sbrigare tutte le pratiche che i dipendenti non avevano voglia di sbrigare.

pablita79

11 anni, 3 mesi fa

Non mi è sembrato che Sportello Stage voglia crearmi degli ostacoli, ma non so se considereranno valida la comunicazione dell'interruzione via email.

pablita79

11 anni, 3 mesi fa

Sul loro sito ho trovato l'indirizzo generale della sede, potrei scrivere a quell'indirizzo inviando l'email all'attenzione del mio tutor?

Eleonora Voltolina

11 anni, 3 mesi fa

Ah ok. Vabbè, non importa: puoi certamente trovare su Internet un indirizzo valido, e poi nella mail specificare che il destinatario della comunicazione è il tuo tutor (e lì specifichi nome e cognome).
Comunque mi sembra rassicurante che gli stessi addetti di Sportello Stage telefonicamente ti abbiano confermato puoi in ogni momento e senza bisogno di preavvisi o motivazioni interrompere lo stage. A questo punto la storia del modulo che loro vorrebbero tu facessi controfirmare dall'azienda passa in secondo piano. Cioè sarebbe interessante capire che logica sottende a questa procedura... ;-) Ma l'importante è la sostanza: e cioè che Sportello Stage non abbia intenzione di crearti ostacoli a questa interruzione anticipata.

pablita79

11 anni, 3 mesi fa

Non è indicato l'indirizzo email del tutor di "Sportello Stage".

Eleonora Voltolina

11 anni, 3 mesi fa

Non è indicato il nominativo del tutor del soggetto promotore, o non è indicato l'indirizzo email di questo tutor?

pablita79

11 anni, 3 mesi fa

Cara Eleonora,

ho letto e riletto la convenzione da me firmata, ma non si fa alcun riferimento alle modalità di interruzione dello stage.

Da "Sportello Stage" telefonicamente mi hanno confermato che io, come tirocinante, non ho alcun vincolo, nè tantomeno preavviso o motivazioni da comunicare all'azienda, e che posso quindi in ogni momento interrompere lo stage. Proprio per questo non capisco la necessità di un modulo firmato sia da me che dall'azienda ospitante, anche perchè se l'azinda si dimostra ostile viene meno la "libertà" dello stagista di porre fine al tirocinio.

Se sono davvero queste le condizioni è più semplice licenziarsi!!!

Domani proverò ad inviare un'email al mio tutor di "Sportello Stage", che ,però, noto con sconforto non è indicata nel documento...

Eleonora Voltolina

11 anni, 3 mesi fa

Cara Pablita,

la normativa vigente non entra nel dettaglio per quanto riguarda le modalità di cessazione anticipata di uno stage.

In ogni caso è assodato che se un tirocinante decide di interrompere la sua esperienza formativa, non possono essere posti ostacoli a questa sua decisione.

Vedi per esempio la direttiva del Ministro della funzione pubblica del 1 agosto 2005, n. 2/2005 (http://gazzette.comune.jesi.an.it/2005/246/4.htm), che all'articolo 7 «Diritti delle parti» prevede testualmente: «la convenzione fra soggetto promotore e soggetto ospitante viene stipulata nell'esclusivo interesse del tirocinante che e' soggetto terzo rispetto all'atto. Con tale atto i primi due si obbligano a garantire a quest'ultimo la formazione puntualmente individuata nel progetto di formazione allegato alla convenzione. Ciò comporta che le parti potranno recedere dalla convenzione solo per gravi motivi, quali un comportamento del tirocinante tale da far venir meno le finalità del progetto formativo, oppure nel caso in cui l'amministrazione non rispetti i contenuti del progetto formativo o non consenta l'effettivo svolgimento dell'esperienza formativa del tirocinante. Per quanto riguarda quest'ultimo si puo' ritenere che il medesimo possa invece interrompere il tirocinio in quanto il progetto è costituito nel suo interesse».

La direttiva in questione riguarda i tirocini presso enti pubblici ma il senso del principio qui sancito si può chiaramente estendere anche ai tirocini presso imprese private.

A questo punto, per curiosità, vorrei chiederti di guardare a fondo nel documento che attesta il tuo tirocinio, e cioè la convenzione di stage, se vi sono indicate particolari procedure rispetto all'eventualità di interruzione anticipata. Cioè se quel che ti chiedono è anche scritto nero su bianco da qualche parte. Ti va di controllare e di farci sapere?

pablita79

11 anni, 3 mesi fa

Grazie mille per il chiarimento.

L'ente promotore che ha attivato il mio stage è "Sportello Stage", che nella convenzione non fa alcun riferimento a questa modalità di interruzione.
Posso considerare valida la modalità della comunicazione via email al mio tutor del soggetto promotore? Se così fosse, mi sarei tolta un grosso peso!

Grazie ancora.

Eleonora Voltolina

11 anni, 3 mesi fa

Cara Pablita79,

benvenuta sulla Repubblica degli Stagisti: penso che tu sia finalmente approdata nel posto giusto.

Per il quesito che poni ti rimando anche al post intitolato «Chiudere uno stage dopo neanche una settimana??», nella sezione del Forum «La legge sugli stage: commenti e proposte» link http://www.repubblicadeglistagisti.it/forum/thread/585/ una tua collega stagista ne aveva posto pochi giorni fa uno molto simile.

In effetti, rispetto al tuo caso specifico vorrei chiederti: chi è l'ente promotore che ha attivato il tuo stage? Perchè richiedere obbligatoriamente la firma di assenso dell'ente ospitante per una semplice procedura di interruzione anticipata dello stage è un po' strano.

Confermo anche a te che di solito per questa procedura è sufficiente che lo stagista comunichi la sua volontà all'ente promotore. Se hai con te una copia della convenzione di stage, lì dovresti trovare il nominativo del tutor del soggetto promotore, a cui potrai indirizzare la comunicazione. Nella mail nulla vieta che tu scriva anche le considerazioni sul percorso formativo, e il tuo giudizio fortemente negativo.

Attendiamo tue notizie!

Torna al più nuovo