Tirocinio o lavoro subordinato?

8 anni, 11 mesi fa di Markino

Salve,
da fine aprile sto svolgendo un tirocinio formativo dove l'ente promotore è il centro per l'impiego.

Sono uno studente universitario (economia) ed il contratto è di un anno.

L'orario di accesso ai locali aziendali è dal lunedi al venerdi dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19.
Il progetto formativo prevede la conoscenza dell'attività produttiva ed economico-finanziaria dell'azienda.
Il rimborso spese previsto è di 500 euro

Fin dal colloquio mi era stato detto che avrei dovuto lavorare ed infatti, a distanza di 5 mesi, nessuna "lezione" mi è stata fatta.
Ho solo lavorato rubando ai colleghi e al tutor un po di tempo quando avevo qualche problema, ma nessuna formazione nè istruzione sulle norme igieniche è stato fatto.

Cosa più grave, fin dal primo giorno non è stato fatto il registro presenze.
Io prendo le presenze su un foglio che non viene nè visto nè controfirmato.
Lavoro dalle 8:30 alle 13 e dalle 16 alle 19:30 o 20 (dipende da cosa sto facendo) e dalla seconda settimana di stage vado, a turno con la collega stagista, anche il sabato.

Sono stato pagato la prima volta dopo oltre 2 mesi (dopo essermi lamentato con la direzione), ma ad onor del vero mi danno 700 euro lorde di rimborso anzchè le 500 previste contrattualmente.

Finora sono mancato una decina di giorni (e nonvi dico quanto me l'hanno fato pesare) per andare a fare alcuni esami e per vacanza (4gg) che ho dovuto prendermi quasi "di forza" perchè mi stavano facendo scoppiare.

Sinceramente, non so se devo fare un tot max di ore perchè sia valido il tirocinio (non c'è scritto sulla convenzione) e cmq non saprei come dimostrarlo (visto che ufficialmente non ci sono presenze)

Da notare che nel mese di luglio l'azienda ha organizzato una festa dove tutti i dipendenti (e noi stagisti) abbiamo partecipato (lavorato).
Io ad esempio sono stato alla cassa e per tutti e 3gg mi sono sciroppato lavoro la mattina e festa fino alle 2 di notte.

Secondo voi si stanno comportando correttamente?
Io ho l'impressione che loro siano convinti di essere nel giusto perchè "il di più" che sto facendo me lo stanno pagando con i 200 euro "fuori contratto".

Che ne pensate?

Torna al più nuovo