Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

Dubbi su una proposta di stage: si accettano consigli!

9 anni, 2 mesi fa di ElisaP

Buongiorno a tutti,
oggi scrivo per chiedervi un consiglio. Dopo tante ricerche, qualche colloquio andato male, qualche offerta indecente e qualcuna rifiutata mi ritrovo ora a valutare quest'offerta e sinceramente non so che fare. Da una parte il rimborso spese è decente 650E + buoni pasto (ma parliamo di Milano, quindi non credo davvero sufficienti per vivere) e il lavoro mi interessa.

Però ci sono dei punti che non mi convincono:
- il "progetto formativo" come pomposamente chiamato dalla selezionatrice sarebbe lavorare su un software per la gestione dei siti web: molto bene, mi interessa e ne ho una conoscenza buona ma che sicuramente potrei approfondire. In fase di colloquio scopro che per sua stessa ammissione quella che immagino sarà la mia tutor "non è un'esperta", ha fatto un corso, ma probabilmente non sa dove mettere mano;
- la prima offerta è stata di stage di 12 mesi a cui io ho subito detto di no. La selezionatrice ha rilanciato dicendo che è per "coprire" un'evento, un progetto o non mi ricordo più cosa...
- alla mia domanda: prospettive? risposte vaghe...

Ora per me è psicologicamente difficile rifiutare l'ennesima offerta, però non riesco a capire di cosa si tratta: stage formativo? stage di inserimento? Mi sembra solo lavoro mascherato.

Qualche consiglio? Qualcuno ci è già passato?

Qualcuno mi ha consigliato tu comincia e continua a cercare. Ma mi chiedevo, quanto è realmente fattibile (fare colloqui, prendere ferie...) e quanto serve davvero cominciare un lavoro con l'idea di cambiarlo. D'altra parte con estate e ferie dietro l'angolo le offerte serie saranno sempre meno e poi potrei sempre ricredermi su questo stage...

Come vedete la confusione è tanta, ogni idea è ben accetta!

ElisaP

9 anni, 2 mesi fa

Aggiungo una nota di colore (che mi è venuta in mente preparando i prossimi colloqui). Dopo tutta sta farsa del 6+6, la selezionatrice ha avuto la faccia tosta di chiedermi: "come si vede tra 5 anni?" Dici che in questo caso è legale usare parolacce e insulti personali? :) Offrono contratti ridicoli e ti chiedono di mostrarti ambiziosa.... vabbè va....

ElisaP

9 anni, 2 mesi fa

Pensavo appunto di proporre un contratto vero (pensavo progetto, perché son un pò ignorante in materia, ma adesso mi cerco un pò di info su internet sull'apprendistato, ho meno di 29 anni sì). Visto che più ci penso meno mi convince. Credo sia paradossalmente un tirocinio formativo per la dipendente che c'è ora e che sarà la mia tutor... Non vorrei risultare arrogante, ma ne saprei molto più di lei sul programma da usare e credo che lei voglia fare in modo di impararlo nei 6 o 12 mesi che io sarei lì (non dico con il mio supporto, ma intanto avrebbero chi lo gestisce). Quindi mi sembra proprio che gli estremi per un contratto ci siano, devo solo pensare bene a come proporglielo senza sembrare saccente :) ... ti farò sapere quello che deciderò e decideranno....

Gli altri due colloqui sono domattina. Comunque ho visto che non faccio fatica ad avere colloqui (per stage ovvio!), il problema è trovarne di seri...

Grazie mille, mi ha fatto piacere discuterne con te!

Eleonora Voltolina

9 anni, 2 mesi fa

Ciao Elisa,
allora, io ti dico come la penso, ti illustro il mio ragionamento più che darti un consiglio, poi chiaramente soppesa tu.
Tante aziende fanno le furbe con gli stage di 12 mesi: non lo vogliono dire da subito perchè sanno che ai ragazzi, specialmente a chi è già laureato da un pezzo, un periodo di formazione così lungo senza alcuna tutela contrattuale non piace. Allora molto spesso usano l'escamotage del 6+6, dicendo "intanto fatti questi sei e poi si vedrà". Solo che è raro che al termine dei 6 mesi vi sia qualcosa di diverso da... una proroga.
Nel tuo caso te l'hanno detto addirittura fin dall'inizio che il loro standard è 12 mesi... quindi non penso ci possano essere - salvo miracoli, nei quali credo poco - equivoci: se accetti adesso rimarrai fino al luglio 2011 stagista.
Del resto, come hai detto tu, il rimborso spese è decente, e nulla ti vieterebbe, al momento della proposta di proroga, di cercare di contrattare per un rialzo.
Questo è un momento economico molto delicato, è vero. Però a me questa proposta non convince. Io se fossi in te rilancerei dicendo che accetteresti un contratto di apprendistato professionalizzante (hai meno di 29 anni vero?). E starei a vedere come la prendono.
Per quanto riguarda malattie e permessi nell'ambito di uno stage: non c'è bisogno di certificati o altro, tutto sta al buonsenso delle parti, lo stage non è un contratto di lavoro e quindi non comporta per il tirocinante l'obbligo tassativo di presentarsi in ufficio e/o di recuperare le ore perdute per un giorno di assenza.
Cosa pensi di fare? Gli altri due colloqui come sono andati?

ElisaP

9 anni, 2 mesi fa

Sì appena io ho detto che non sarei stata disposta ad un periodo di 12 mesi mi è stato detto "allora 6 mesi, o un 6+6..". Poi per telefono, quando mi hanno proposto di entrare in azienda ho richiesto per quanti mesi sarebbe stato il contratto e mi è stato detto "6 mesi poi si vedrà...". Tutto mi fa pensare che non siano davvero intenzionati all'assunzione (anche perché il reparto dove sarei inserita consta di una sola persona e non è così strategico per l'azienda).

Credo che per agosto rimangano aperti, ma non me l'hanno specificato. Però mi hanno chiesto se ho piani per le vacanze e io ho detto di no.

Eleonora, mi riassumi come funziona per permessi vari, malattie, ecc.. Immagino non ci sia un massimo di giorni, saranno a discrezione nostra, sbaglio?

Entro domani devo decidere (intanto ho altri 2 colloqui, quindi non son messa malissimo) e sono davvero indecisa se dargli una chance o no.... Comunque grazie per la tua risposta!

Eleonora Voltolina

9 anni, 2 mesi fa

Cara Elisa, ma alla fine quando hai detto di no allo stage di 12 mesi avete concordato una durata inferiore? Di quanti mesi?
E poi un'altra domanda: quando dovrebbe cominciare lo stage? E per agosto l'azienda rimarrebbe tutto il tempo aperta?

Torna al più nuovo