Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

stage in Fondazione culturale: rimborso spese bassissimo e proroghe su proroghe, che fare?

9 anni, 3 mesi fa di erisabry

Ciao,
sono Sabrina, ho 26 anni e da fine febbraio ho iniziato uno stage in una fondazione culturale di Roma. Inizialmente lo stage doveva durare 2 mesi, full time con imborso spese di 200 Euro mensili.
Così è iniziata la mia esperienza e devo dire di essere abbastanza soddisfatta.
A inizio aprile ho chiesto la possibilità di fare qualche ora in meno (circa 5 ore al giorno) per seguire un corso pomeridiano di inglese. (Hanno accettato ma mi hanno fatto recuperare una settimana in + gratuita). A fine aprile mi scadeva il contratto di stage e i capi l'ultimo giorno di lavoro mi hanno chiesto di rimanere un'altro mese (questa volta senza contratto).
sempre a 200 euro ovviamente!! ma non me la sono sentita di chiedere di +!
in questi giorni mi hanno chiesto se ero disponibile per un'altro mese e che probabilmente a settembre mi avrebbero richiamato per un contratto a progetto come le altre due mie colleghe (che prendono 1000 €al mese).
io però mi sono sentita comunque in diritto di chiedere qualcosina in + per tornare full time (dato che il corso è finito)
Mi hanno risposto che mi avrebbero dato 400 € al mese per il full time.
Ora mi sembra un po' una presa in giro, mi sembra solo un adeguamento al full time. Non è che volessi uno stipendio ma secondo me dopo 3 mesi di stage a 200 € secondo me avrebbero dovuto darmi almeno 500-600 € al mese per il fulltime.
Ora vorrei dirglielo, calcolando anche che la ragazza che è stata prima di me prendeva €600 per tutto il giorno.
Che mi consigliate???

Eleonora Voltolina

9 anni, 2 mesi fa

Cara Sabrina,

perchè non provi a partire? Un'esperienza all'estero potrebbe farti bene.

Ci sono per esempio i bandi Leonardo (qui trovi un elenco di quelli aperti in questo momento: http://www.repubblicadeglistagisti.it/article/premi-leonardo-in-scadenza-al-7-giugno), e poi stanno per riaprire le selezioni per gli stage alla Commissione europea (a breve pubblicheremo un articolo qui sulla Repubblica degli Stagisti con tutti i dettagli per candidarsi al bando).

A volte per smuovere le acque è utile fare uno "scatto di reni", e se qui non si trova niente di meglio, è giusto guardarsi intorno!

erisabry

9 anni, 3 mesi fa

hai ragione, però purtroppo in questo periodo non ho trovato altro, di meglio.
Le offerte di stage sono queste, mi sento sempre più sfiduciata.... spero solo che piano piano le cose vadano meglio...

Eleonora Voltolina

9 anni, 3 mesi fa

Ciao Sabrina, eccoti il mio parere.

Mi pare che questa fondazione culturale non si stia comportando bene - stia giocando sporco insomma. Proroga dello stage "in nero", pagamento del rimborso spese attraverso un contratto di prestazione occasionale farlocco...

Secondo me continuando a collaborare con queste persone rischi di perdere il tuo tempo.

Ma sarebbe importante sapere una cosa: tu svolgi mansioni così interessanti, in questa fondazione, da giustificare anche il fatto di essere inquadrata in maniera confusa come stagista-collaboratrice occasionale e di essere sottopagata (tra l'altro, anche qui in maniera impropria il "rimborso spese" viene confuso con lo "stipendio"...)?

erisabry

9 anni, 3 mesi fa

Ciao Eleonora,
Ho trovato l'annuncio di stage direttamente da sola su internet, non era promosso da nessuna struttura..come se fosse privato credo.
Rispondendo alla seconda domanda ti posso dire che sia la prima che la seconda volta mi hanno detto di rimanere senza farmi nessun contratto, solo una ricevuta di pagamento a fine mese per prestazione occasionale(pure questa poi..)
Ora siamo rimasti d'accordo che per giugno lavoro solo part-time per 400 €....
spero di essere stata più chiara e mi farebbe piacere avere una tua opinione in proposito...

Eleonora Voltolina

9 anni, 3 mesi fa

Cara Sabrina,

grazie per essere venuta a raccontare la tua esperienza su questo Forum.

Vorrei che mi aiutassi a capire la sequenza temporale del tuo stage. Innanzitutto due domande: come lo hai trovato? Hai risposto a un annuncio su Internet, o ti è stato segnalato da qualche ente? E poi: chi era il soggetto promotore? L'ufficio stage dell'università o qualche altra struttura?

Venendo poi allo stage vero e proprio, tu scrivi che la durata iniziale del progetto formativo era di 2 mesi. Al termine di questo primo periodo, da fine febbraio a fine aprile 2010, ti è stata proposta una proroga dello stage, di un solo mese, e tu hai accettato. Al termine di questa proroga, e siamo alla fine di maggio quindi pochi giorni fa, te ne è stata proposta un'altra ancora. Stavolta però "in nero", cioè senza formalizzarla con il soggetto promotore, e tu hai accettato ancora. E' così?

erisabry

9 anni, 3 mesi fa

si, infatti è quello che ho cercato di spiegargli. Mi sono sentita rispondere che non possono permetterselo, e che devo prendermi delle responsabilità se voglio lo stipendio, perchè + responsabilità + soldi!!!
Roba da matti...io per 200 € da stagista mi devo prendere delle responsabilità di mia iniziativa passando sopra alle altre 2 collegue!!!!??? Dovrebbero darmele loro no??!!!
sono sempre + allibita!!!

8andre4

9 anni, 3 mesi fa

ti consiglio di far valere un pò di più il tuo tempo...digli che al di sotto di certe condizioni economiche non accetti di lavorare...che hai delle spese e che per 600E puoi se no rifiuti...fidati loro giocano al ribasso poi ovvio se il lavoratore accetta subito tanto di guadagnato per loro...fatti valere! ciao a presto!

Torna al più nuovo