Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

Stagisti-correttori di bozze alla Armando Curcio Editore: il «lavoro» è da casa e senza rimborso

6 anni, 3 mesi fa di Ilaria Mariotti

Link all'articolo originale: Stagisti-correttori di bozze alla Armando Curcio Editore: il «lavoro» è da casa e senza rimborso Uno stage a titolo gratuito in una famosa casa editrice, per la durata di tre mesi: niente di nuovo sotto il sole. Da questo punto di vista non stupisce la segnalazione di Marta F. sul forum della Repubblica degli Stagisti, che denuncia l'uso di stagisti a costo zero da parte di una famosa casa editrice, nota soprattutto per la produzione di enciclopedie. «Desidero segnalare la mia esperienza di stage non retribuito presso la Armando Curcio Editore di Roma perché il ...

rudil

6 anni, 2 mesi fa

E' un peccato che un casa editrice con una storia alle spalle, poi voglia macinare nuovi laureati sostanzialmente per lavoro gratuito. Io penso che uno stage da casa sia un controsenso. Principalmente per due motivi. Il nuovo laureato deve interagire con altri dipendenti per capire come si lavora in un ambiente lavorativo e secondo perche' deve ricevere un feedback diretto dal superiore. Questo e' lo scopo dello stage.

Torna al più nuovo