Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

Un master al posto della specialistica: poi lo stage in Philips è diventato un contratto di lavoro

10 anni, 11 mesi fa di Giulia Cimpanelli

Link all'articolo originale: Un master al posto della specialistica: poi lo stage in Philips è diventato un contratto di lavoro Per raccontare «dal di dentro» l'iniziativa Bollino OK Stage, attraverso cui la Repubblica degli Stagisti incentiva le imprese a garantire ai giovani percorsi "protetti" e di qualità secondo i principi della Carta dei diritti dello stagista, la redazione raccoglie le testimonianze degli ex stagisti delle aziende che hanno aderito al Bollino. Di seguito quella di Virginia Borio che, dopo uno stage curriculare, è stata assunta in Philips a Milano. Mi chiamo Virginia, ho 23 anni e sono di Torino. Sono ...

sakares

10 anni, 11 mesi fa

Apprezzo la testimonianza, e concordo con quanto detto dai colleghi.

Penso che per lavorare in Italia a livelli discreti, o quantomeno inserirsi nel mondo del lavoro in maniera non traumatica, bisogna avere come minimo il titolo magistrale. Il master ovviamente migliora il curriculum e la collocabilità dello studente nel mercato del lavoro. E' un investimento immateriale su se stessi.

erika1226

10 anni, 11 mesi fa

concordo pienamente!!!!

michi46

10 anni, 11 mesi fa

Una bella storia a lieto fine.
Peccato si tratti dell'ennesimo racconto legato a studenti bocconiani che trovano l'america dopo aver pagato cifre astronomiche: 14000€ è una cifra altissima per un anno di studi, e la maggior parte delle famiglie credo non possa nemmeno permettersi di prendere in considerazione la validità o meno dell'investimento.
Questo discorso non toglie merito a Virginia(sicuramente bravissima), ma toglie merito ad un'ipotetica persona altrettanto brava, ma senza titoli "bocconiani" a cui magari non viene dato lo stesso credito in partenza.

Torna al più nuovo