Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

Nuovo stage al termine di uno stage di 12 mesi

9 anni, 8 mesi fa di Laurence

Buongiorno a tutti,
sto terminando uno stage di 12 mesi (post laurea specialistica) presso un'azienda, vorrei capire se c'è la possibilità,terminato lo stage, di attivarne un'altro (ovviamente non presso la stessa azienda, cosa che non si può fare..confermate?).
Se è possibile attivarne un'altro, per quanti ulteriori mesi potrebbe durare il secondo tirocinio?

Non trovo sufficienti delucidazioni a riguardo. Il decreto 142/98 parla di 12 mesi massimo per gli stage entro i 18 mesi dalla laurea.
C'è la possibilità di fare due tirocini (es: uno di 12 mesi + uno di 6 mesi)?
Leggendo il decreto legge ho sempre pensato che uno studente laureato non potesse fare più di 12 mesi di stage nell'arco della propria vita..

Grazie!

Ros

9 anni, 7 mesi fa

grazie mille!

Eleonora Voltolina

9 anni, 7 mesi fa

Gentile Ros, eccoci a risponderti. L'articolo 7 della normativa di riferimento per gli stage (dm 142/1998) indica i limiti alla durata dei tirocini formativi, con un elenco che va da 4 a 24 mesi a seconda di chi è lo stagista (studenti di scuole superiori, disoccupati, studenti universitari, disabili etc). Al termine dell'articolo si legge che "le eventuali proroghe del tirocinio sono ammesse entro i limiti massimi di durata indicati nel presente articolo". Da questa frase si evince che i limiti massimi di durata indicati sono da riferirsi a ciascun tirocinio.
Questa interpretazione è poi suffragata dalla realtà quotidiana, in cui i centri per l'impiego e tutti gli altri enti promotori attivano stage anche a persone che hanno già precedentemente fatto altri stage, anche se il computo totale dei mesi di stage supera i 12 mesi.
Rispetto al tuo intervento: non basta che lo stagista cambi sede o firmatario del progetto formativo. Bisogna che cambi il SOGGETTO OSPITANTE, cioè l'ente o l'azienda che ospita lo stagista.

Ros

9 anni, 7 mesi fa

mi potreste dare dei riferimenti normativi sul fatto che il cambiamento di sede azzera i 12
mesi di massimale? le leggi parlano sempre di max 12 mesi e non ho mai visto cenni al riavvio
del tirocinio se si cambia sede o comunque firmatario del progetto formativo..
Vi ringrazio moltissimo
Ros

Eleonora Voltolina

9 anni, 7 mesi fa

Cara Laurence, confermo in pieno quello che ha scritto Cecile nella sua risposta. Il limite di 12 mesi è relativo all'azienda ospitante: una persona può fare uno stage in una determinata azienda per un periodo complessivo non superiore a 12 mesi (a meno che non sia portatore di handicap: in quel caso la durata massima raddoppia, arrivando a 24 mesi). Però se poi non viene assunta, può benissimo fare un'altra esperienza di stage, presso un altro ente ospitante, di nuovo per massimo 12 mesi... E così via. E' come se il "timer" dei 12 mesi si azzerasse ogni volta che si cambia posto di stage. Paradossalmente, quindi, si potrebbe passare per tutta la vita da uno stage all'altro, arrivando a fare anni e anni di stage, con il solo accorgimento di cambiare di volta in volta azienda. La normativa non pone divieti in questo senso.

Certamente però ne pone il buonsenso: e la Repubblica degli Stagisti mette sempre in guardia i suoi lettori dal diventare "serial stagisti". Uno o due stage, scelti con cura durante il proprio percorso formativo o appena dopo, possono essere utili per completare la formazione e avvicinarsi al mondo del lavoro. A partire dal terzo stage, però, bisogna cominciare a chiedersi: mi serve davvero un'altra esperienza formativa? Ho ancora lacune da colmare? Cosa voglio veramente: uno stage o un lavoro?

E bisognerebbe saper anche dire qualche NO a proposte di stage che non ci convincono pienamente, magari rilanciando con una controproposta. Della serie: "A me questo posto interessa, ma sento di essere già pronta per essere operativa e produttiva: perchè non valutate la possibilità di farmi un contratto di apprendistato, anzichè uno stage?". Ecco il nostro suggerimento: diventare protagonisti del proprio percorso di transizione dalla formazione al lavoro, e non "subire" le proposte nella (errata) convinzione di non avere voce in capitolo.

Ultima nota di servizio, rispetto agli enti promotori: Cecile faceva riferimento a Sportello Stage, Four Stars etc, ma è bene ricordare che ci sono anche uffici pubblici espressamente pensati per questa funzione: i Centri per l'impiego, che dovrebbero essere gli interlocutori privilegiati dei laureati che cercano di inserirsi nel mondo del lavoro. Tu Laurence dove vivi? Sono sicura che ci sia un centro per l'impiego anche vicino a casa tua! E lì potrai rivolgerti per trovare offerte di stage o - meglio! - di lavoro. Un saluto e in bocca al lupo, torna a raccontarci come ti vanno le cose!!

Eleonora

cecile

9 anni, 8 mesi fa

Buongiorno Laurance. Si può fare stage di altri 12 mesi ancora presso appunto altra azienda. La cosa che vincola la durata è se si è laureati da più di 18 mesi (dall'ultimo titolo accademico). Diversamente se si è oltrepassato tale periodo, l'università da cui si proviene non può più fare da promotrice e quindi caricarsi la copertura assicurativa ma anche il progetto formativo, però ci si può avvalere di altri orgnaismi (ad esempio Sportello Stage - Actl, Four Stars..) che provvedono in tal senso ma sempre con un limite che va dai 6 ai 12 mesi massimi presso una stessa azienda.

Torna al più nuovo