Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

Master o Stage all’estero?

2 settimane, 5 giorni fa di davidros

digital marketingEconomiaeuropamarketingMasterneolaureato in economiastagestage all'esterotirociniouniversità e lavoro

Buongiorno a tutti! Scrivo per avere da voi un consiglio, vorrei lavorare nel digital marketing e sono indeciso su quale percorso sia migliore per le future opportunità di carriera. Sarebbe meglio un master in Italia che prevede anche tirocinio al termine o fare direttamente uno stage ( non retribuito specifico) all’estero? Sono laureato magistrale in economia. Grazie in anticipo!

davidros

1 settimana, 2 giorni fa

Ne stavo valutando diversi in realtà

Ho sentito diversi pareri e tutti i mester che ho preso in considerazione sono più o meno validi, solo che con il master i tempi per entrare nel mondo del lavoro si allungano perchè ci sono prima sei mesi di formazione in aula.

Anche io credo che un'esperienza lavorativa all'estero abbia un valore molto alto, sopratutto agli occhi dei recuiters.


In risposta a #31293


davidros

1 settimana, 2 giorni fa

Lo  stage sarebbe a Dublino, non prevede compenso perchè l'ho trovato tramite un'agenzia internazionale che appunto si occupa di trovare stage all'estero. 


Ho provato a cercare lavoro per conto mio tramite linkedin ed altri portali ma la competizione è davvero molto alta, lo è in Italia figuriamoci all'estero.

Diciamo che sarebbe un modo valido ma allo stesso tempo oneroso di aprirmi la strada per una futura carriera lavorativa all'estero però appunto c'è il fattore costo a frenarmi.

In risposta a #31294

Redazione_RdS

1 settimana, 2 giorni fa

PS: ma in che Paese sarebbe lo stage? E come mai non prevede(rebbe) un compenso?

Redazione_RdS

1 settimana, 2 giorni fa

Ciascuna opzione ha i suoi pro e i suoi contro David.

Dal punto di vista della formazione, ovviamente un master ti darebbe, oltre alle competenze pratiche, anche quelle teoriche e probabilmente anche un attestato (con o senza valore legale, dipende dall'ente che organizza il master che stai valutando di frequentare). C'è da dire però che in ambito digital si tende a considerare più importante quello che uno sa fare piuttosto che quello che uno sa in teoria: ci sono dei "genietti" del digital marketing che si sono fatti le ossa sul campo e che, pur non avendo una formazione accademica specifica, hanno raggiunto e raggiungono buoni risultati. Dunque, per quanto riguarda la formazione, il master ha un lieve vantaggio sullo stage all'estero.

Dal punto di vista dei costi, il master ha una quota di iscrizione che ovviamente lo stage non ha. Poi ci sono le spese vive, che dipendono dal luogo in cui questo master si svolge. Se è nella tua città, nel posto in cui già vivi, non ci sono spese aggiuntive rispetto a quelle che già sostieni; ma se il master è in un'altra città, bisogna contare i costi di alloggio e trasporti lì. Nella situazione che descrivi anche lo stage sarebbe una attività onerosa per te, perché tu specifichi che non sarebbe pagato, e svolgendolo all'estero vorrebbe dire per te pagarti le spese di viaggio più l'alloggio in un'altra città per tutta la durata dello stage. Possiamo dire quindi che per quanto riguarda i costi, lo stage all'estero ha un lieve vantaggio.

Dal punto di vista delle competenze trasversali, fare un periodo all'estero ha un valore formativo aggiuntivo innegabile: andare a vivere in un altro Paese, imparare o perfezionare una lingua straniera, trovarsi a gestire gli aspetti della vita quotidiana immersi in un'altra lingua/cultura, e farsi una rete sociale dal nulla con persone prevalentemente straniere (e/o con altri expat) sono tutti aspetti molto significativi. Il master da questo punto di vista è una situazione molto più sicura e confortevole, in cui in pratica si replica la situazione dell'università, senza particolari sfide. Dunque per quanto riguarda l'acquisizione di competenze trasversali, il master ha un grosso vantaggio: viaggiare apre senz'altro la mente

Dal punto di vista della rete di relazioni, però, il master invece permette di costruirsi una ragnatela di contatti sia con i docenti del master, sia con le aziende cui il master è legato (quelle che poi ospitano i giovani in tirocinio), sia con gli altri studenti. Contatti che possono poi rivelarsi utili nella vita professionale.

Come hai valutato questi quattro criteri, David? Il master che stai valutando ha un particolare appeal su di te, lo conosci, conosci persone che lo hanno frequentato e che si sono trovate bene?

Torna al più nuovo