Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

Stage in Smart working - poche mansioni

3 giorni, 20 ore fa di Giiorgiiac

Buongiorno a tutti,

Io ho iniziato il mio tirocinio 3 mesi fa a distanza in un’azienda che conta ca 700 dipendenti dopo che la suddetta azienda ha investito su di me permettendomi di frequentare un corso di formazione abbastanza rinomato.
Dopo ben 3 mesi mi ritrovo ancora al punto di partenza: poche mansioni e giornate buttate davanti al pc senza nulla da fare.
Sono a metà di questa mia esperienza e sinceramente non riesco a capire se il fatto che le mie giornate siano particolarmente scariche sia a causa della situazione (Smart working), se ci siano dei problemi di formazione delle nuove risorse oppure se mi stia approcciando nel modo sbagliato.

Scrivendovi cercavo di capire se la mia fosse una situazione anomala oppure è proprio un problema dettato dalla situazione sanitaria.

Grazie mille.

Redazione_RdS

2 giorni, 13 ore fa

Certamente gli stage a distanza sono, come dire... meno "coinvolgenti" di quelli dal vivo. E' ben diverso fare un tirocinio all'interno di un'azienda, passare il tempo gomito a gomito con capi e colleghi, partecipare a riunioni, essere insomma inclusi nelle attività dell'ufficio, e fare invece uno stage da casa, di fronte al proprio computer.

Le aziende (almeno alcune!) stanno facendo di tutto per rendere queste esperienze di stage a distanza interessanti e formative, ma non bisogna dimenticare che solo undici mesi fa nessuno aveva mai pensato che lo smart-internshipping fosse nemmeno possibile... Ergo, è tutto davvero nuovo per tutti.

Il nostro consiglio però è certamente quello di provare a parlare con il tuo tutor aziendale. Ci sembra che le premesse siano buone, addirittura scrivi che l'azienda ha investito su di te e sulla tua formazione, ti ha fatto frequentare un blasonato corso di formazione: dunque è probabile che abbia lei per prima tutto l'interesse a che il tuo stage vada per il meglio. Prova dunque ad approcciare il discorso con il tuo tutor, sottolineando quanto vorresti avere più cose da fare, che vorresti giornate più "cariche", e vedi cosa ti risponde. Tentar non nuoce!

Torna al più nuovo