Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

Cerco consiglio

2 settimane, 1 giorno fa di Mar92

Buongiorno a tutt*,

l’1 dicembre dovrei iniziare un tirocinio extracurriculare in GG con un'azienda, per una durata di 6 mesi. L'azienda in questione ha già messo in chiaro che dopo tale periodo - per una serie di fattori legittimi – probabilmente non potrà assumermi. Io ho accettato lo stesso in quanto la situazione è quella che è e comunque è sempre un'esperienza che può contribuire alla mia crescita, anche perché è perfettamente in linea con il mio percorso di studi.

Il punto della situazione è che, inaspettatamente (in positivo), un paio di settimane fa mi arriva una chiamata da un'altra azienda che è una diretta concorrente (anche a livello locale) della cui sopra, alla quale avevo mandato il mio CV ben tre mesi fa. Questa sta cercando personale da assumere e i profili rispecchiano più o meno le mie caratteristiche. Senza esitare, dunque, ho dato la mia disponibilità per il processo di selezione che prevede una serie di colloqui, ma al contempo non so quando e soprattutto come andrà a finire.

Non so se parlarne con l'azienda che mi ospiterà per il tirocinio, dato che i rapporti sono molto buoni. Da un lato, sebbene sia più che legittimo da parte mia, mi dispiacerebbe tenerli all’oscuro di tutto mentre mi formano, soprattutto per delle persone che hanno messo una buona parola per me. Dall’altra parte, è scontato che qualora mi si presentasse davanti una vera offerta di lavoro io sia libero di andare, però essendo i diretti concorrenti non so se – dicendoglielo – ciò potrebbe incidere sul proseguo del tirocinio, dato che il loro compito è formarmi.

Forse il problema non esiste e sono io che me lo sto ponendo.

Comunque sia ringrazio in anticipo chi vorrà rispondere.

Redazione_RdS

1 settimana, 1 giorno fa

Ciao Mar,
è molto apprezzabile, sul piano umano, che tu voglia essere del tutto trasparente con l'azienda con cui stare per iniziare il tirocinio per preservare quei buoni rapporti a cui facevi cenno. Ci sembra però la tua una preoccupazione eccessiva, e questo per vari motivi. L'azienda è innanzi tutto dentro il programma Garanzia giovani, quindi non è neppure chiamata a erogare per intero il rimborso spese, che è cofinanziato dalla Regione, dunque il tuo tirocinio non rappresenta per loro un grosso onere finanziario. In più, hanno chiarito da subito che non potranno assumerti, perciò la tua presenza lì è sostanzialmente giustificata dal fatto che all'azienda "fa comodo" una momentanea risorsa in più, benché tirocinante, pur non essendo disposta poi a assumerlo e pagarlo in qualità di dipendente. Dal canto tuo, tu hai solo ricevuto una chiamata per un inizio di selezioni, dunque non sappiamo, ahinoi, come tale processo andrà a concludersi. Sarebbe pertanto prematuro andare a raccontare il tutto all'azienda, che non ha motivo di sapere in anteprima cosa ne sarà di te sul piano professionale, tanto più che ha dichiarato di non avere modo di inserirti in organico. Solo una volta che ti ritroverai davanti un'offerta di lavoro vera e propria avrà senso comunicarlo all'azienda che ti ospita come tirocinante.
Speriamo di averti aiutato a orientarti in questa situazione.
Torna a scriverci per aggiornarci, e nel frattempo un caro saluto

Torna al più nuovo