Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

Stagista equiparato a dipendenti

1 mese, 1 settimana fa di user279195

Buongiorno,
Sono Marco e ho deciso di scrivervi per raccontarvi la mia situazione e se possibile chiedervi supporto.
Sto svolgendo uno stage curricolare di 6 mesi in un'azienda di consulenza.
Dopo qualche settimana mi è stata assegnata un'attività da mandare avanti in totale autonomia. Chiaramente la formazione ricevuta non è stata sufficiente però per questi mesi mi sono sempre "arrangiato" nel portare avanti l'attività e fare fronte ad ogni richiesta del responsabile.
Attualmente sto continuando l'attività che ho fatto in questi mesi ed inoltre mi è stato chiesto di formare un nuovo assunto sotto tutti gli aspetti dell'attività che ho svolto finora (con non poche difficoltà vista la mia inesperienza e il lavoro in smartworking).
Chiaramente non mi è stata proposta una proroga di stage né un contratto, ma hanno scelto di assumere qualcuno con più esperienza.
Io non ritengo di doverlo fare visto che sono uno stagista e soprattutto non ho una conoscenza adeguata da poter passare al nuovo dipendente.
Ho timore nell'oppormi a questa situazione perché trovandomi a svolgere un tirocinio curricolare ho bisogno di finire tutti i 6 mesi per ottenere i crediti universitari e se dovessi andarmene prima o se dovessero prendersela con me e interrompermi il tirocinio mi troverei a dover cercare un nuovo stage "buttando via" i sacrifici fatti finora. Mi trovo in una situazione che non riesco più a gestire, manca poco alla fine dello stage e non so più come comportarmi, inoltre temo che il tirocinio venga interrotto non appena passerò tutto il lavoro al nuovo arrivato.
Scusate se mi sono dilungato,
ringrazio anticipatamente chi vorrà rispondermi dandomi qualche consiglio su come gestire la situazione.
Marco

Redazione_RdS

4 settimane, 1 giorno fa

Effettivamente, Marco, come suggerisce Milkina, molto dipende da quanto manca alla fine dello stage. Se si tratta di poco, magari qualche settimana, non avrebbe senso mandare tutto all'aria rischiando di perdere i crediti universitari che ti servono. Meglio stringere i denti, sopportare ancora un po' e cercare di fare tesoro di questa che rimarrà comunque un'esperienza. Tutto fa brodo, come si suol dire: anche dalle condizioni lavorative peggiori si può imparare, soprattutto negli aspetti più che sono spesso i più complicati in ambito lavorativo, ovvero quelli relativi alla gestione dei rapporti umani.
Facci sapere cosa deciderai di fare, e un caro saluto
In risposta a #post29074

Milkina

1 mese, 1 settimana fa

Ciao Marco, 


quanto ti manca alla fine dello stage? 
Fossi in te resisterei e arriverei fino in fondo, sia per portarmi a casa i crediti universitari necessari, sia per andartene in buoni rapporti e potendo poi inserire un'esperienza completa sul cv. 

Sono d'accordo con te che tu stia facendo troppo, ma tieni duro. In condizioni normali trovare un altro stage non sarebbe stato particolarmente complicato, ma ora come ora meglio non rischiare...
Comunque non credo ti interrompano lo stage a passaggio di consegne terminato: sei comunque un aiuto e una mano in più a bassissimo costo e per farlo dovrebbe trovare una giustificazione seria e valida.

Torna al più nuovo