Sospensione Stage Covid-19

2 giorni, 19 ore fa di RosarioMignano92

Buonasera,

mi chiamo Rosario Mignano, ho 28 anni e sono un ragazzo, come tanti, laureato col massimo dei voti in economia.
A settembre ho iniziato un master nell'Irpinia della durata di 4 mesi; precisamente ad Ariano Irpino (AV), e lo ribadisco per evidenziare ahimè i sacrifici d'impegno ma soprattutto economici che ho affrontato per portarlo a termine , convinto di accrescere le competenze necessarie al mercato del lavoro.
Il suddetto master aveva come ulteriore obiettivo l'inserimento in una nota multinazionale a Napoli mediante formula stage con rimborso forfettario di 500 euro lordi mensili.

L'obiettivo è stato portato a termine con successo ed il 10 febbraio ho finalmente iniziato. Dopo poco più di un mese (inizi di marzo) questo maledetto virus ci ha costretti ad una settimana di smart working indetto dall'azienda stessa per motivi precauzionali; Dopodiché il presidente della regione Campania , Vincenzo De Luca, è intervenuto ed ha GIUSTAMENTE varato il decreto restrittivo (che oggi apprendo essere almeno fino al 14 aprile) il quale prevede ,di conseguenza la sospensione dello stage e di ogni tipo di rimborso economico ad questo legato.
Ora, la questione che volevo porre alla vostra cortese attenzione è la seguente:

-​ E' giusto che la nostra categoria (gli stagisti) vengano totalmente dimenticati dal punto di vista economico ? Eppure il governo ha previsto tanti rimborsi per fronteggiare quest'emergenza!
Pensate che ci sono colleghi che, provenienti dalle lontane province campane, hanno locato stanze a Napoli per lavorare e stanno pagando il canone inutilmente.
Quello non è sospeso ,lo devono pagare...

- siamo sicuri che lo Smart working, coadiuvato da strumenti tecnologici all'avanguardia era così necessario bocciarlo?​ Basti pensare che colleghi stagisti della medesima realtà aziendale situati in altre città (Milano,Roma,Torino) lavorano in smart working.

Vi prego, pertanto, a nome mio e di tutti i ragazzi che vivono la mia situazione , di sollevare la questione ai più .

Certo di essere ascoltato, mi scuso per la prolissità del mio intervento e vi faccio miei complimenti per la gestione della pagina.
In bocca al lupo.

Cordialmente

Rosario Mignano

Torna al più nuovo