Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

NASPI per studenti?

11 mesi fa di robertoolivieri94

Salve, come da titolo vorrei chiedervi se uno studente universitario il cui contratto a tempo determinato scada può richiedere la NASPI (per la quale è necessaria anche la DID).
Mi scuso se l'argomento è in parte off-topic ma non saprei a chi altro chiedere e vi sarei estremamente grato se poteste sciogliermi questo dubbio
Un caro saluto
Roberto

Redazione_RdS

1 mese fa

Ciao Aldo,
l'esempio più calzante è quello di Garanzia giovani, un programma destinato ai giovani "inattivi" quindi non inseriti in programmi di formazione, stage o contratti di lavoro vero e proprio. Probabilmente la domanda dell'operatrice aveva a che fare con questo, e cioè con la possibilità di inserirti o meno tra i papabili per programmi di questo tipo, a cui sono di solito destinati fondi pubblici. E per cui è appunto necessario stipulare un patto di servizio personalizzato.
Speriamo di averti aiutato a chiarire i tuoi dubbi, e un caro saluto
In risposta a #post28874

Aldodigia

1 mese, 1 settimana fa

Buongiorno, 
Io vorrei chiedere se l'essere studente universitario, che non influisce sulla Naspi può invece influire sul PSP, necessario per la domanda di disoccupazione, da stipulare col centro impiego. 
Chiedo questo perché non ho esperienza di domande di disoccupazione e perché, quando mi iscrissi la prima volta al centro impiego, dopo aver finito il liceo, colloquiando con l'operatrice sui probabili lavori che avrei potuto svolgere, mi venne chiesto se ero sicuro di aver bisogno di lavorare (poiché ero anche motivato a proseguire gli studi), come se voler iniziare a lavorare fosse stato irrispettoso. La cosa mi allibì, rendendomi ancora meno chiara la necessità di iscriversi al centro impiego. Dunque da allora ogni volta che c'è di mezzo il centro impiego (come mi sembra di aver capito essere obbligatorio per la Naspi), ho delle difficoltà nel capire come relazionarmi e nel capire ciò che è debito da parte mia e ciò che è lecito da parte loro.
Potreste delucidarmi il tutto? 
Grazie, e grazie per l'argomento sopra trattato
In risposta a #27476

Redazione_RdS

9 mesi, 4 settimane fa

Ciao Roberto,
il diritto alla Naspi scatta nel momento in cui tu abbia maturato un numero sufficiente di contributi che ti consentono di accedere al sussidio. E nel tuo caso dovrebbe essere proprio così avendo tu un contratto in scadenza. La condizione di studente poi non è rilevante, perché a farti accedere all'indennità è il solo fatto di aver lavorato. Quanto al numero di giorni necessari per usufruire della Naspi, il minimo dovrebbe essere di circa un mese, ma ti consigliamo di consultare il sito dell'Inps per saperlo con certezza.
Torna a scriverci se hai altri dubbi, e un caro saluto

Torna al più nuovo