Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

Giorni di permesso

2 mesi, 1 settimana fa di Nenela

Buongiorno lavoro da poco più di un mese in un supermercato come stagista. Durante il colloquio mi dissero che non mi spettavano permessi, giorni di ferie e malattia, però nel caso in cui io avessi avuto bisogno di un giorno per qualsiasi motivo non ci sarebbero stati problemi.. io avrei bisogno di 2/3 giorni liberi a fine agosto, secondo voi devono darmeli per forza oppure si possono opporre dicendo che a me non spetta niente?

Redazione_RdS

1 mese fa

Ciao Nenela,
la fine di agosto è passata dunque supponiamo tu abbia già risolto il tuo problema. In generale funziona così per gli stage: non esistono regole predeterminate in fatto di orari e assenze, ma è nella convenzione di stage sottoscritta da ambedue le parti che viene concordato il tutto. Quello che di solito viene fissato (ma potrebbe anche non essere così), è il tetto massimo di assenze consentite.
Ciò che ti hanno detto in fase di colloquio è corretto nel senso che uno stagista non è lavoratore dipendente, ma una persona in formazione, dunque se si assenta per malattia o riposo l'azienda non è per esempio tenuta a versargli in corrispondente rimborso spese ma potrebbe decurtarlo proprio in proporzione alle assenze fatte (a differenza di un dipendente che sarà comunque retribuito anche se a casa in malattia o in ferie). Questo non significa che allo stagista non spettino giorni di riposto, che in genere vengono accordati dal tutor in modo informale e di norma senza nessun problema.
Com'è andata a finire nel tuo caso? Hanno obiettato qualcosa di fronte alla tua richiesta?
Torna a scriverci, e un caro saluto

Torna al più nuovo