Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

Stage full time con tutor part time

1 mese, 1 settimana fa di aa_user

Buonasera. Ho iniziato uno stage in una grande azienda, uno stage full time. Il mio tutor aziendale, invece, lavora solo la mattina (quindi 20 ore settimanali). Di fatto il pomeriggio mi ritrovo sempre sola, spesso a non sapere cosa fare, soprattutto i primi mesi in cui chiaramente non ho ancora imparato a gestire il lavoro in autonomia. E quando imparerò a gestire in autonomia, si creerà ovviamente e inevitabilmente la situazione per cui ogni pomeriggio dovrò comunque tenere aperto l'ufficio da sola, pur non essendo una dipendente.
Chiaramente nel momento in cui ho accettato lo stage non ero a conoscenza di questo "problema"; mi è stato detto solo che volevano uno stagista con disponibilità full time e ho accettato. Lo definisco un "problema" perché se uno stage deve essere formativo non trovo tanto logico essere affidata a un tutor solo la mattina, mentre dovermela cavare in autonomia nel resto della giornata. Per me anzi era inimmaginabile una situazione del genere per uno stage, avendo sempre saputo che lo stagista non dovrebbe essere lasciato solo (ma magari mi sbaglio).
Vorrei chiedervi se sia possibile questa cosa, ossia di venire affidati a un tutor presente solo la mattina ma richiedere allo stagista necessariamente una presenza full time.

Redazione_RdS

3 giorni, 4 ore fa

A non essere accettabile non è tanto che il tutor sia presente solo metà giornata: se vi organizzaste per esempio in maniera tale che lui ti affidasse una serie di mansioni la mattina da andare a svolgere poi nel corso della giornata, allora nulla da obiettare perché il momento di confronto sarebbe concentrato in quelle ore. A non andare bene è invece il fatto che tu sia lasciata da sola a tenere aperto l'ufficio nel corso del pomeriggio. A uno stagista non dovrebbe mai toccare una sorte simile, e non dovrebbe mai essere caricato di tanta responsabilità al punto di non avere nessuno a cui rivolgersi in caso di difficoltà. Anzi, al contrario, dovrebbe essere sempre circondato da persone del mestiere a cui chiedere e da cui imparare (che è appunto il senso dello stage).
Una cosa vorremmo però capire: questa circostanza si verifica quotidianamente oppure no? Perché se fossero episodi isolati, allora la cosa avrebbe tutto un altro aspetto.
E poi, hai provato a fare presente la questione all'ente promotore?
Facci sapere, e un caro saluto
In risposta a #post27381

aa_user

1 mese, 1 settimana fa

Vorrei aggiungere che non è uno di quegli stage in cui ti sfruttano ecc. Mi trovo molto bene con il tutor.

Solo che mi sembra strano che sia consentita una cosa del genere, per cui volevo solo sapere se sia legittimo o no

Torna al più nuovo