Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

Laurea in lingue, e poi?

3 mesi fa di erica10

Ciao a tutti. Entro quest'anno dovrei riuscire a laurearmi in lingue e letterature moderne (l-11). Il problema è che non so cosa fare dopo. Il mio desiderio è quello di voler continuare a studiare ma non sono più convinta di voler continuare con una magistrale in lingue. La mia idea sarebbe quella di aprirmi su qualcosa di nuovo che abbia più possibilità dal punto di vista lavorativo (da considerare anche i crediti da integrare), e continuare lo studio delle lingue con esami extra così da non perdere quello che ho già fatto. Il problema è che non conosco esperienze di persone che dopo essersi laureate in lingue sono poi andate a fare altro.. sapete consigliarmi qualcosa?

Redazione_RdS

2 mesi, 1 settimana fa

Ciao Erica,
non è che le lingue siano propriamente qualcosa che non dia opportunità di lavoro, ma tutt'altro, specie se riesci a specializzarti in qualcuna di queste che non sia tra le più conosciute. Questo perché non è detto che studiare lingue significhi poi andarsi a inserire in campo editoriale per esempio, perché ci saranno sicuramente anche moltissime aziende in settori di tutt'altro tipo interessate a profili capaci di dominare alla perfezione una lingua. Fatta questa premessa: cosa ti piacerebbe fare in futuro? Devi partire da questa tua personalissima selezione prima di scegliere un percorso, sia universitario che non. Una volta capito questo, potrai orientarti su una magistrale - o perché no, un master - a cui abbinare la tua precedente formazione.
Torna a scriverci, e un caro saluto

Torna al più nuovo