Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

Sospensione ‘ fittizia’ stage

3 mesi, 3 settimane fa di Acsecnarf

Part timesospensionestage

Buongiorno a tutti, sto svolgendo uno stage da novembre presso un laboratorio di manifatture artigianali. Lo stage è un part time e finora è stato tutto molto regolare. Il lavoro in questo settore oscilla dal lavoro frenetico al nulla totale e quindi può capitare di rimanere a casa quando il laboratorio è chiuso per assenza di commissioni lavorative. Le chiusure aziendali ovviamente non sono state regolamentate nel progetto formativo dello stage ma il mio titolare insiste comunque perché io recuperi i periodi di sospensione dell’attività lavorativa. Nell’ultimo mese ( dal 22 feb al 24 mar) il laboratorio è rimasto chiuso e quindi non sono andata a lavorare. Mi sono tenuta comunque in contatto con il laboratorio per eventuali aggiornamenti e tutte le volte mi è stato risposto che il laboratorio era chiuso. Il 25 marzo torno finalmente a lavoro e scopro che in realtà il resto del personale era a lavoro già da due settimane. Ora il mio titolare insiste perché io recuperi questa sospensione per chiusura aziendale ma di fatto non si tratta di chiusura aziendale perché non sono stata informata della riapertura del laboratorio (testimoni i messaggi inviati via whatsapp). Come dovrei comportarmi? È tutto regolare? Lo possono fare? Ringrazio chi riuscirà a togliermi questo dubbio.

Acsecnarf

3 mesi fa

Grazie mille per avermi risposto! 

Si tratta di uno stage di 6 mesi, part time con rimborso spese mensile. Le sospensioni sono state circa tre e la più lunga è stata quella citata nel post iniziale che è durata un mese. Per le prime due durate solo una settimana ho ricevuto regolare rimborso spese mentre per l’ultima non sono stata rimborsata ( vista la durata), quindi alla fine anziché farmi recuperare quei giorni, come si era detto all’inizio, ha deciso di farmi risultare assente. Il che mi sta anche bene visto che così non devo recuperare quei giorni ma da un lato la cosa mi infastidisce non poco poiché le assenze non sono state decise da me, ovvero non mi sono assentata di mia spontanea volontà ma perché lo hanno deciso loro e senza nessun preavviso, togliendomi la possibilità di ricevere il rimborso spese che altrimenti mi sarebbe spettato. 
In risposta a #26989

Redazione_RdS

3 mesi, 2 settimane fa

Ciao, in effetti si tratta di una situazione un po' anomala (a memoria non ricordiamo una segnalazione simile). La particolarità della cosa sta nel fatto che queste sospensioni sono molto lunghe, addirittura di un mese, quindi il primo dubbio che sorge è se davvero - con un percorso così accidentato - sia possibile seguire un progetto formativo nella sua interezza. E poi, e forse qui sta il punto centrale - la durata effettiva dello stage. Per quanti mesi sei stata inquadrata come stagista? Perché sapendo quanti sono i mesi complessivi di stage, allora si potrebbe capire qualcosa in più sulla regolarità del tutto, anche dal punto di vista assicurativo. Cioè, per capirsi, tu devi essere assicurata ogni volta che sei presente in azienda, quindi non si comprende come possa essere così se nel progetto formativo non sono specificate le sospensioni.
E poi, altra questione: sei rimborsata? Sempre, o solo nei mesi in cui sei presente? Quante sono state in tutto queste sospensioni? Facci avere ulteriori dettagli se puoi, in modo da aiutarci a districare al meglio la questione.
Un caro saluto

Torna al più nuovo