Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

Layout lettera fine anticipata stage

11 anni, 10 mesi fa di user19014

Buonasera a tutti, stagisti e non.
Mi chiamo Davide, ho da poco compiuto i 25 anni e mi sono laureato alcuni mesi fa in Economia, laurea specialistica.
Da poco ho iniziato uno stage interessante presso un'importante azienda (di cui vi racconterò i dettagli alla fine dello stesso, sarà di sicuro interesse generale) che però ha tanti "pro" e "contro".
Il mio approccio verso il mondo del lavoro rimane di "ricerca attiva" ed infatti ho due proposte molto interessanti in corso d'opera che potrebbe concretizzarsi nel breve periodo.
Siccome mi piace giocare d'anticipo ed essere sempre preparato, desideravo chiedervi se si potesse avere una sorta di layout di lettera da inviare al tutor universitario ma soprattutto a quello aziendale per comunicare la fine anticipata di uno stage per volontà dello stagista.
Immagino oltretutto che possa tornare utile a molti altri utenti.
Oltre a questo, desidero porvi anche alcune domande dirette:
- La fine dello stage può essere immediata, senza preavviso? Parlando più chiaramente, aldilà della poco professionalità di questo comportamento, è possibile starsene a casa da un giorno con l'altro semplicemente avvisando via email i due tutor?
- Subito dopo la fine di uno stage, quali sono i tempi tecnici per iniziarne un altro o per poter firmare un altro tipo di contratto lavorativo?
La più interessante delle proposte che ho in atto potrebbe richiedere un "sì" ed anche un trasferimento immediato e quindi vorrei essere preparato ad affrontare anche questa evenienza.
Vi ringrazio e mi complimento poichè questo spazio è davvero utile, spero possa crescere come si merita.
Davide.

user19014

11 anni, 10 mesi fa

Gent.ma Eleonora,
Sono io che ringrazio lei per l'esauriente risposta.

Secondo lei, alla luce del fatto che lo stage dovrebbe avere una durata di mesi 6, qual'è un tempo di preavviso utile per non mancare di professionalità?

Circa la possibilità di interrompere lo stage, l'arrivo di una proposta lavorativa migliore può bastare come motivazione?
Ovviamente sarebbe la verità, tuttavia sulla convenzione stage della mia università leggo quanto segue:
<< [...] Al fine di garantire uno sviluppo favorevole all'iniziativa si concorda sull'opportunità che gli allievi ospitati siano di gradimento dell'azienda e che l'attività di stage potrà essere sospesa in qualsiasi momento, da parte di entrambi i contraenti, laddove sussistano valide motivazioni da verificare per ciascun caso specifico e comunque tramite dichiarazione scritta.>>
Potrebbe in qualche modo l'università (ente promotore) opporsi alla sospensione dello stesso non ritenendo la mia motivazione valida?
Tenga conto che sono il primo studente della mia università ad essere entrato in questa azienda e quindi non è decisamente negli interessi dell'università concedermi totale libertà, tuttavia di fronte ad un'offerta lavorativa economicamente rilevante e soprattutto professionalmente più vicina a ciò per cui penso di essere portato non avrei esitazioni, anche se si tratterebbe di un'azienda decisamente meno blasonata e/o famosa.

Non è mia intenzione tenere nessuno sulla graticola, ci mancherebbe altro, tuttavia si tratta di un'azienda veramente top brand dove gli stagisti sono rari e perdipiù con un ottimo monitoraggio generale del web, per tutelarmi rimando il racconto (che prometto sarà dettagliato) a quando avrò terminato lo stage, sia che ciò accada nel breve o nel lungo periodo. Si tratta comunque di un'esperienza decisamente positiva anche se richiede sacrifici, sia personali che economici.

Proprio ieri ho fatto richiesta della Stagisti Card sperando di ricadere entro le prime 50 richieste, quindi la mia convenzione stage è già in suo possesso qualora volesse guardare di quale azienda si tratta. Visto ciò, sono sicuro che capirà e rispetterà la mia decisione.

A proposito... ho acquistato il suo libro con la promessa di leggerlo durante le vacanze natalizie!

Grazie, a presto.

Eleonora Voltolina

11 anni, 10 mesi fa

Caro Davide,

grazie per essere intervenuto qui sul Forum. Direi che rispetto alla prima questione, quella del facsimile di lettera da inviare per interrompere in anticipo il tirocinio, la prima regola da seguire sia la semplicità e la sintesi. Se vuoi - ma non sei obbligato - puoi anche aggiungere la motivazione della tua decisione, specificando quindi che stai interrompendo lo stage perchè hai ricevuto una proposta di lavoro e... ubi maior minor cessat!

Per quanto riguarda le tue domande: certamente sì, si può interrompere uno stage da un momento all'altro, senza necessità di preavviso, anche se come già rilevi tu un comportamento di questo tipo è indice di scarsa professionalità (sopratutto se l'azienda ospitante non ha "colpe", e in questo caso sarebbe così perchè lo stage non viene interrotto per scarso valore formativo o problemi col tutor, ma solo ed esclusivamente per l'arrivo di una proposta migliore).

Non c'è un "tempo di latenza", quindi volendo una persona può interrompere lo stage il lunedì e già il martedì cominciarne un altro: tutto dipende dalla celerità del soggetto promotore.

Ma insomma, non tenerci sulla graticola: raccontaci qualcosa di più sul tuo stage e sulle altre proposte che hai ricevuto!!

Torna al più nuovo