Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

Tirocinio/Partita Iva presso la stessa società

2 mesi, 1 settimana fa di Rhoon

Buongiorno, innanzitutto inizio col spiegarvi la mia situazione.
Mi sono diplomato l'anno scorso (2016), e qualche mese fa ho iniziato il tirocinio presso una società di ingegneria. Di conseguenza mi sono iscritto presso il collegio dei periti industriali ecc.
Quello che mi interesserebbe sapere se è possibile aprire la partita Iva ed emettere fatture per questa stessa società. Visto che non mi sanno dire se posso aprire la partita Iva e nello stesso tempo essere tirocinante presso il mio stesso datore di lavoro?
Grazie.

Redazione_RdS

2 mesi, 1 settimana fa

Ciao Rhoon,
la Repubblica degli Stagisti è una testata giornalistica, e come tale affronta le tematiche dal punto di vista dell'interesse generale di chi legge. Questo per dirti che purtroppo non possiamo darti indicazioni specifiche su giuslavoristi o forum da consultare. Quanto al commercialista, certo che sì: potrebbe anche lui fornirti un parere tecnico sulla questione.
Il problema per noi si pone in questi termini: come è possibile - e giustificabile da un punto di vista legale - lavorare (anche se attraverso una collaborazione esterna) e fare un tirocinio presso la stessa azienda? Le due cose si escludono a vicenda.
Speriamo di averti dato una mano a capire e un caro saluto
In risposta a #post23952

Rhoon

2 mesi, 1 settimana fa

In risposta a #23932

Ciao, innanzitutto grazie per avermi risposto.
Visto che come hai detto tu è possibile conciliare il tirocinio e la possibilità di aprire la partita iva e fatturare credo non ci siano problemi se entrambi coincidono no?
Ho iniziato questo tirocinio e mi era stato detto di aprire la partita iva per poter guadagnare qualcosa e quindi conciliare entrambe le cose.
E' possibile contattare un giuslavorista tramite internet? Esisti un forum sul quale poter chiedere consigli?
Potrei eventualmente informarmi con un semplice commercialista?
Grazie ancora.

Redazione_RdS

2 mesi, 1 settimana fa

Ciao Rhoon,
non esiste nessuna limitazione al lavoro per gli stagisti. L'unico caso è quello di tirocini riservati agli inoccupati e finanziati con fondi pubblici. Quei casi cioè in cui la condizione per l'accesso allo stage è proprio la mancanza di occupazione. Ne abbiamo scritto qui: http://www.repubblicadeglistagisti.it/article/compatibilita-stage-inoccupati-e-lavoro.
Al di fuori di questa circostanza è possibile conciliare stage e lavoro, a patto che non si sovrappongano gli orari naturalmente. A maggior ragione quindi è possibile aprire una partita Iva e fatturare perché si tratterebbe di una collaborazione che si può portare avanti secondo tempistiche diverse e al di fuori dall'impegno richiesto da uno stage full time ad esempio.
Per quanto riguarda il tuo caso però il dubbio viene: se stai facendo un tirocinio perché mai l'ente ospitante dovrebbe chiederti prestazioni lavorative a pagamento? Tu sei lì per imparare, e se avesse bisogno di te come risorsa in organico allora dovrebbe proporti un contratto. La normativa sembra tacere su questo aspetto specifico, ma ti consigliamo di rivolgerti all'ente promotore o a un giuslavorista per sapere se è possibile combinare le due cose nella tua situazione.
Torna a scriverci e un caro saluto

Torna al più nuovo