Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

Accettare il lavoro o continuare a studiare?

2 mesi, 2 settimane fa di Sakura94

contratto a tempo indeterminatocontratto di stagelaurea magistralelinguestagetirocini di inserimento lavorativo

Buonasera a tutti, sono molto confusa e vorrei chiedere dei pareri riguardo alla mia situazione attuale.

Ho conseguito in tempo e con la lode la Laurea Triennale in lingue a fine novembre dell'anno scorso. Non ho iniziato immediatamente la laurea magistrale principalmente perchè ero indecisa su quale fare e secondariamente perchè ero molto provata dal periodo di studio trascorso all'estero (sono tornata a fine agosto), quindi non ero sufficientemente concentrata per iniziare a frequentare le lezioni e preparare gli esami contemporaneamente alla stesura della tesi (nella mia università le lezioni iniziano a inizio settembre).

Dato che volevo approfittare del tempo "morto" per farmi dell'esperienza lavorativa, ho iniziato a mandare curricula e ho affrontato i primi colloqui.
Sono stata assunta con un contratto di stage di sei mesi da una grossa azienda che commercia con l'estero, e il mio responsabile mi ha detto che avrebbe tutta l'intenzione di assumermi con un contratto a tempo indeterminato.

E qui viene il "problema": il lavoro mi piace molto, l'azienda è grossa e rinomata, insomma, sono stata davvero fortunata, mi sentirei davvero una stupida a rifiutare...anche perchè metto in pratica quello che ho studiato e lo stipendio non è male!
Ma dall'altra parte il mio sogno di conseguire anche la laurea magistrale rimane lì...mi piacerebbe viaggiare ancora, imparare, conoscere persone nuove..magari vivere all'estero! (ho tanti sogni che dovrei accantonare, ma è anche vero che non per forza si realizzerebbero)
E poi: grazie alla laurea magistrale riuscirei a fare più carriera? o quello che importa sono solo le competenze?

Cosa fareste al mio posto?

Grazie mille, un saluto a tutti!!

Redazione_RdS

2 mesi, 2 settimane fa

contratto a tempo indeterminatocontratto di stagelaurea magistralelinguestagetirocini di inserimento lavorativo

Ciao Sakura,
tu stessa scrivi: "il lavoro mi piace molto, l'azienda è grossa e rinomata, insomma, sono stata davvero fortunata, mi sentirei davvero una stupida a rifiutare... anche perché metto in pratica quello che ho studiato e lo stipendio non è male!". La risposta come si suol dire è già nella domanda. Accetta, sarebbe un peccato rifiutare un'opportunità simile.
Per la magistrale c'è sempre tempo, e non è detto che affatto che tu debba rinunciare. Sappi per esempio che i contratti a tempo indeterminato come il tuo prevedono permessi studi di qualche giorno per sostenere gli esami. Quindi non sarebbe poi così impossibile portare avanti entrambi le cose, magari mettendoci più tempo. Ma nel momento in cui un lavoro già ce l'hai, nessuno ti corre dietro.
Torna a scriverci e facci sapere cosa hai deciso.
E un caro saluto

Torna al più nuovo