Ordina per...

Autenticati per poter ricevere gli aggiornamenti

Cerca nel Forum

Stage disoccupazione

1 settimana fa di LuigiDeVita

Buongiorno, perdonatemi se esiste già una discussione di questo genere, ma credo che la mia "Storia" sia abbastanza specifica.
Ad Agosto 2016 ho iniziato un rapporto di lavoro come magazziniere consegnatario di VI livello. In questi giorni il mio datore di lavoro mi farà il licenziamento e dovrei percepire una minima disoccupazione di 3 mesi circa. Avrei la possibilità di fare un'esperienza formativa presso un'azienda e, sia per tutelare la mia minima disoccupazione, sia per tutelare l'azienda vorrei valutare la possibilità di entrare come stagista.
La mia domanda è:
E' possibile diventare stagista in disoccupazione senza perdere la stessa?
Considerando che io sono residente in provincia di Foggia e l'azienda che mi vuole ospitare è in provincia di Campobasso. Vi ringrazio per l'attenzione e vi auguro una buona giornata!

Redazione_RdS

1 settimana fa

Ciao Luigi,
dipende, perché non tutte le regioni consentono il mantenimento del sussidio in contemporanea all'indennità di stage. Il punto però è capire a quale regione fare riferimento, visto che ce ne sono di mezzo due. Questo nostro articolo fa una panoramica delle regolamentazioni di questa questione nelle diverse realtà territoriali: http://www.repubblicadeglistagisti.it/article/approfondimento-compatibilita-naspi-con-indennita-di-tirocinio.
E per quanto riguarda Puglia e Molise, si legge rispettivamente che:

"Lo svolgimento dei tirocini in Puglia è definito dal Regolamento regionale n. 3/2014 che prevede un’indennità minima di 450 euro a patto che lo stagista abbia svolto almeno il 70% delle ore di tirocinio su base mensile. Per quanto riguarda i percettori di Naspi, questi non hanno diritto all’indennità, ma solo al rimborso delle “spese vive” sostenute. Tuttavia, su questo punto la Regione lascia una certa libertà all’ente organizzatore e a quello ospitante di definire le modalità di erogazione del rimborso, che devono essere definite espressamente nella convenzione".

"La piccola regione del centro-sud ha una normativa di regolamentazione dei tirocini piuttosto completa anche per quanto riguarda l’indennità. Ogni stagista – si legge all’articolo 17 della Dgr 600/2013 – può ottenere un’indennità di 400 euro fino ad un massimo di 20 ore settimanali, e di 600 euro fino a 30 ore nella settimana. Non viene corrisposta a coloro che percepiscono aiuti al reddito come la Naspi. Tuttavia, la Dgr lascia libertà all’ente ospitante di garantire in questo caso eventuali altri benefici (rimborsi spese a pié di lista, buoni pasto...)".

Il punto è capire quale normativa applicare e da quale regione ti venga erogato il sussidio. Potresti chiedere lumi in merito all'ente promotore, cioè quello incaricato di attivare lo stage.
Torna a scriverci e un caro saluto

Torna al più nuovo