Oggi a Milano “Best Stage 2016”: focus sull'alternanza scuola - lavoro e molto altro

Scritto il 30 Mag 2016 in Notizie

alternanza scuola-lavoroAssoconsultAwaRDSaziende virtuoseBest Stage

Parlare di occupazione giovanile focalizzando il tema dell'alternanza scuola - lavoro è un po' come andare alla fonte. Risalire dal problema dei trentenni che fuggono all'estero a quello dei neolaureati che non trovano lavoro, indietro fino agli universitari che non sono proprio sicuri-sicuri di aver imbroccato la facoltà giusta, ai tanti (troppi) neodiplomati che scelgono di non continuare gli studi e che comunque tribolano per trovare lavoro. Ancora un passo indietro, fino agli studenti delle scuole superiori.

Proprio all'alternanza scuola - lavoro, recentemente resa obbligatoria dalla riforma della “La Buona Scuola”, la Repubblica degli Stagisti dedica un approfondimento con una doppia tavola rotonda, all'interno del suo evento annuale, Best Stage, in calendario proprio oggi a Milano (a Palazzo Isimbardi, in via Vivaio 1, dalle 15 alle 18, con ingresso libero - qui il form!).

La formula, collaudata con successo l'anno scorso con Best Stage 2015, è appunto quella della tavola rotonda su due blocchi. Nel primo, spazio di parola alla “società civile”, in questo caso rappresentata da una preside - Anna Borando, dirigente scolastico dell'IIS “G. Galilei – R. Luxemburg” di Milano - e da due aziende: una microimpresa, con la testimonianza di Fiammetta Magugliani, responsabile amministrativa di Sic srl; e un colosso multinazionale, Bosch, con il suo vicepresidente e direttore HR Roberto Zecchino che verrà accompagnato da Daniela Masseroni, campionessa olimpica e fra i testimonial dell'iniziativa “Allenarsi per il futuro” che Bosch ormai da due anni sta portando in giro per le scuole di tutta Italia.

Borando, Magugliani, Zecchino e Masseroni racconteranno, ciascuno dal suo punto di vista, come scuola e azienda si possono incontrare, e possono coalizzarsi per dare qualche strumento in più ai giovanissimi per orientarsi nel mondo del lavoro.

stage lavoroIn questa prima fase della tavola rotonda le istituzioni staranno a sentire. Ascolteranno e registreranno le proposte, le critiche, le considerazioni di chi l'alternanza scuola - lavoro la pratica tutti i giorni, nelle aule scolastiche e dentro le aziende. Poi sarà il loro turno. Moderati da Francesco Cancellato, direttore de Linkiesta.it, interverranno  il sottosegretario al Lavoro Luigi Bobba [nella foto qui a fianco, durante il Best Stage dell'anno scorso], il capo della segreteria tecnica del Miur Oscar Pasquali, il direttore dell'Agenzia Giovani Giacomo D'Arrigo, l'assessore al lavoro del Comune di Milano Cristina Tajani. Raccontando quello che l'ente che rappresentano sta facendo e ha in progetto di fare per supportare i giovanissimi nella fase di orientamento, e permettere loro di arricchire il cv e di fare piccole esperienze “on the job” ancor prima del diploma.

Oltre all'alternanza scuola - lavoro, molti altri saranno i temi che verranno affrontati nel corso di “Best Stage”. Verrà presentata la partnership, attivata pochi mesi fa, tra la Repubblica degli Stagisti e Assoconsult, l’associazione (parte di Confindustria e della Federazione Europea delle Associazioni di Management Consulting) che rappresenta circa 150 tra le più significative imprese di consulenza del settore. In effetti sono molte le società di consulenza che negli anni hanno scelto di aderire al network di aziende virtuose della Repubblica degli Stagisti, l' “RdS network”, che federa le aziende che si riconoscono nei valori che promuoviamo attraverso questa testata: il rispetto per i giovani, l'investimento in risorse umane, la responsabilità (anche sociale!) di offrire buone condizioni di stage e di lavoro. Per la Repubblica degli Stagisti questa è la prima partnership con una realtà affiliata a Confindustria; il fattore estremamente positivo è quello di poter portare su questo sito, con l'adesione di nuove società di consulenza, un numero ancora maggiore di opportunità di stage e di lavoro di aziende che operano in un comparto vivace, continuamente alla ricerca di nuovi talenti anche per lo spiccato turn-over che permette l'apertura pressoché continua di nuove posizioni.

Proprio alle aziende dell'RdS network sarà dedicato un momento di premiazione, con il conferimento degli AwaRDS 2016: i premi che la Repubblica degli Stagisti assegna alle aziende del network che si sono distinte per qualche particolare dettaglio della policy verso i giovani. Dall'azienda che offre il compenso più alto a quelle che garantiscono una percentuale di assunzione superiore al 90%, a quelle che attraverso l'adesione alla Giornata del lavoro agile hanno dimostrato attenzione anche al tema della conciliazione vita - lavoro… Ancora non vi sveliamo chi vincerà i premi quest'anno!

Ma vi invitiamo, se siete a Milano, a fare un salto a Palazzo Isimbardi: sarà un piacere brindare con tutti i presenti, pubblico e relatori mescolati, con un bell'aperitivo alla fine dell'evento.

Community